Le IntervisteTutto Napoli

Napoli tra presente e futuro: le “previsioni” e le voci di dentro. Giornalisti e personaggi rispondono..

Maurizio Criscitelli presidente Napoli club Bologna.

“Tantissimo, ci siamo trovati ad affrontare un problema sia tattico ma soprattutto psicologico, anche perché fino a quel momento Milik stava facendo benissimo.

Si, pienamente d’accordo, questo campionato ci lascia un Napoli spettacolare e cosa ancora più importante, un Napoli pienamente cosciente dei propri mezzi, con la convinzione che possano battere tutti. Il gap con la Juve si è ridotto ma serve ancora qualcosina ( in termini sia tecnici che di personalità) per essere competitivi al 1000×1000 con la compagine bianconera.

In effetti è difficilissimo migliorare questa squadra, ma io credo che degli esterni bassi ed un vero sostituto di Callejon servano come il pane. Il preliminare è pur sempre un incognita, anche perché negli ultimi anni non ha portato fortuna alle squadre italiane, però per quanto ci riguarda, a differenza del preliminare del 2014, abbiamo un identità di squadra che allora non avevamo, mi spiego meglio, nel 2014 dovevamo migliorare di molto la squadra e non lo facemmo, oggi abbiamo già una squadra pronta, ed altra differenza, non da poco, nel 2014 ci furono competizioni mondiali che incisero sulla preparazione della squadra, quest’anno no. Preparazione che dovrà essere gestita nei migliori dei modi,  per non correre rischi in campionato, ma con lo staff tecnico che abbiamo sotto l’attenta guida del nostro preparatore atletico, il prof. Sinatti, credo che non ci sarà nessun tipo di ripercussione, anche perché il preliminare si giocherà a cavallo della prima giornata di campionato.
Ricordando a tutti che il tricolore resta pur sempre il nostro sogno nel cuore.
ForzaNapoliSempre”.

Prossima numero 15

Pagina precedente 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22Pagina successiva
Back to top button

Benvenuto su napolipiu.com

Consenti gli annunci sul nostro sito Sembra che tu stia utilizzando un blocco degli annunci. Ci basiamo sulla pubblicità per finanziare il nostro sito.