SocialVideo

Il video da brividi dei tifosi del Napoli diventa virale: “Diego ci hai sentito”

Emozioni allo stadio Maradona, per Napoli-Juventus. Il video dei tifosi partenopei diventa Virale e fa il giro del web

“Diego ci hai sentito” avranno pensato le migliaia di tifosi del Napoli al gol di koulibaly che ha steso la Juventus di Allegri.

Lo Stadio Maradona, intitolato al dio del calcio è diventato un santuario a cielo aperto. Ieri il suo Napoli giocava contro l’avversario di sempre, la Juventus. La stessa Juventus che anni prima per mano dell’avvocato Agnelli gli aveva presentato un assegno in bianco. Maradona prontamente rifiutò l’offerta,  affermando di non voler tradire il suo popolo, la sua gente: Napoli.
Durante il riscaldamento, dagli altoparlanti dello stadio parte la canzone di Rodrigo “la mano de Dios”, al ritornello tutti i tifosi, all’unisono, come in ogni funzione religiosa che si rispetti, ha urlato Marado’-Maradò, e Diego deve averli sentiti, ha sentito il suo popolo. I

l Napoli sotto di una rete grazie ad una ingenuità di Manolas, ribalta il risultato, prima Politano e poi il colpo del KO di Koulibaly. Nel tripudio generale riparte il coro: Maradò- Maradò”. D10S c’è nel suo stadio lo sanno tutti, quella è sempre stata casa sua l’unico posto in cui è stato veramente se stesso.

MARADO’ IL VIDEO DEI TIFOSI DEL NAPOLI CHE HA FATTO IL GIRO DEL WEB

Ecco il video dei tifosi del Napoli che ha fatto il giro del web. Tutto lo stadio intona Maradona.

LA MANO DE DIOS LA CANZONE DI RODRIGO

La mano de Dios è la canzone di Maradona e Napoli. Al successo l’ha portata Rodrigo Bueno, ma il suo autore è Alejandro Romero. Dici La mano de Dios e pensi subito al primo gol di Maradona contro l’Inghilterra ai mondiali del 1986. Nel caso della canzone, il riferimento rimane “divino”.

La canzone è entrata nella storia della musica argentina, in quella di Maradona e in quella Napoletana. Rodrigo Bueno arrangiò la canzone e la presentò a Diego nel 2000 durante un soggiorno a Cuba. Il brano divenne poi una hit, tramutando il sogno di Romero in realtà. Un sogno che, ad Alejandro, riservò un ulteriore emozione due anni dopo. Nel 2002, infatti, ebbe l’opportunità di eseguire La mano de Dios proprio davanti al Pibe de Oro.

LA VERSIONE NAPOLETANA

Della mano de Dios, la canzone intonata dallo stadio Maradona in occasione della sfida contro la Juventus esiste anche una versione napoletana. Il merito è di Dario Sansone e dei Foja che, per amore di Diego e sincero apprezzamento per la canzone. hanno pensato di adattarla in napoletano.

LEGGI ANCHE

Back to top button

Benvenuto su napolipiu.com

Consenti gli annunci sul nostro sito Sembra che tu stia utilizzando un blocco degli annunci. Ci basiamo sulla pubblicità per finanziare il nostro sito.