Calcio NapoliLe Interviste

Napoli-Juve, Bruscolotti: “Tacconi provocò Maradona e quella punizione di Diego fu una goduria”

Giuseppe Bruscolotti, storico capitano azzurro, parla di Napoli-Juve e ricorda la famosa punizione di Maradona a Tacconi

Napoli-Juve, Giuseppe Bruscolotti ricorda la punizione di Maradona a Tacconi e invoca la vittoria dei partenopei sulla vecchia signora.

BRUSCOLOTTI: LA PUNIZIONE DI MARADONA A TACCONI FU UN CAPOLAVORO

Giuseppe Bruscolotti, ai microfoni del quotidiano la Repubblica racconta la famosa punizione di Maradona a Tacconi:

Ma come fai a tirare da qua?”. E’ il 3 novembre 1985. Al San Paolo c’è la Juventus, reduce da otto vittorie consecutive. E’ il 27′ della ripresa. Il Napoli ha una punizione a due in area. Eraldo Pecci è perplesso: Diego Maradona vuole un passaggio ravvicinato. Il centrocampista è dubbioso, la barriera è a 5 metri ed è praticamente impossibile scavalcarla. Non aveva fatto i conti con la classe di Maradona che stupisce Stefano Tacconi con una traiettoria rimasta nella storia. “Non dimenticherò mai quella partita. La magia del mio amico è stata una goduria”

IL RICORDO DI NAPOLI-JUVE

Dice col sorriso Giuseppe Bruscolotti, anima e bandiera del Napoli mai ammainata. L’azzurro è nel suo cuore.
Tacconi aveva provocato Diego alla vigilia. Io e Stefano siamo amici, ci frequentavamo spesso in estate e ne abbiamo parlato spesso e lo prendevo in giro. Sapete come mi rispondeva? ‘Non sarei mai finito su tutti i giornali se non lo avessi fatto’. Solo che poi Diego realizzò un capolavoro assoluto, una punizione impossibile da prendere“.

LA REAZIONE DI BRUSCOLOTTI ALLA PUNIZIONE DI MARADONA A TACCONI

“Non rimasi a bocca aperta. Ero abituato, assieme ai miei compagni di squadra, a vedere le sue magie in allenamento. Diego fece una vera e propria prodezza. Alla fine non fu una brutta figura di Tacconi. Maradona era semplicemente di un’altra categoria”.

La punizione di Maradona a Tacconi. 3 novembre 1985 Napoli-Juventus 1-0. La punizione più bella di sempre.

SABATO SI GIOCA NAPOLI-JUVENTUS

“Ci sarà il pubblico sugli spalti. Torniamo ai vecchi tempi, è una sfida di cartello. Per il Napoli è un’occasione importante. Avere 8 punti di vantaggio sulla Juventus sarebbe prezioso. Qualche passo falso può sempre capitare nel corso di un campionato”.

IL NAPOLI, INTANTO, HA PERSO 5-1 IN AMICHEVOLE COL BENEVENTO

“E’ stata un’ubriacatura. Non capisco perché sia stata organizzata questa partita. Evidentemente si voleva dare spazio alle seconde linee, ma una prestazione del genere non è giustificabile. Se questi sono i giocatori che devono sostituire i titolari, è preoccupante. Ora lasciamo perdere e voltiamo pagina. Sabato ci sarà un altro Napoli in campo”.

LEGGI ALTRO SU NAPOLI-JUVENTUS

Back to top button

Benvenuto su napolipiu.com

Consenti gli annunci sul nostro sito Sembra che tu stia utilizzando un blocco degli annunci. Ci basiamo sulla pubblicità per finanziare il nostro sito.