Social

Video – Nino D’angelo la dedica: “Koulibaly si ‘a vita mi…sei inimitabile!”

Video – Nino D’angelo la dedica: “Koulibaly si ‘a vita mi…sei inimitabile”, così il cantante esprime la solidarietà al difensore azzurro dopo San Siro

[better-ads type=”banner” banner=”81855″ campaign=”none” count=”2″ columns=”1″ orderby=”rand” order=”ASC” align=”left” show-caption=”1″][/better-ads]

Video – Nino D’angelo la dedica: “Koulibaly si ‘a vita mi…sei inimitabile”, così il cantante esprime la solidarietà al difensore azzurro dopo i cori razzisti subiti a San Siro.

L’ omaggio di Nino

Video – Nino D’angelo la dedica: “Koulibaly si ‘a vita mi…sei inimitabile”. Il noto cantante napoletano in un video manifesta tutta la sua solidarietà nei confronti del difensore senegalese bersagliato da “buu” razzisti a San Siro, in occasione dello scontro diretto Inter-Napoli.

Nino D’Angelo: “Omaggio al mio eroe per il colore della pelle: Koulibaly si ‘a vita mia”

Nino D’Angelo, cantante napoletano, ha scritto un  video-messaggio, esprimendo solidarietà sul difensore partenopeo, Kalidou Koulibaly, . Il cantante napoletano, prossimo protagonista del Festival di Sanremo, ha pubblicato un messaggio con un video in allegato. Sul suo profilo ufficiale si legge: “Omaggio al mio eroe Koulibaly per il colore della pelle che ha e per l’uomo che è……… Koulibaly si ‘a vita mi……”. Il calciatore senegalese del Napoli, espulso contro l’Inter, è stato preso di mira dai tifosi nerazzurri. 

Il messaggio social

Koulibaly si ‘a vita mi..…uaaaa… che giocatore sei….sei inimitabile….w…w..’o Senegal” scrive sui social Nino esprimendo solidarietà al difensore azzurro Koulibaly che è stato bersagliato da “buu” razzisti a San Siro in occasione di Inter-Napoli. Nino D’Angelo, così come tanti calciatori e personaggi pubblici, si è schierato apertamente con Koulibaly. Clicca qui per vedere il filmato del cantante su Facebook.

Solidarietà ma la serie A non si ferma

Intanto, la FIGC non sospenderà il campionato. La federazione ha deciso che il campionato continuerà nonostante i gravi fatti di Inter-Napoli sfociati con la morte di un tifoso del Varese. I cori razzisti a Koulibaly, l’agguato ai napoletani e una giovane vista stroncata per una partita di calcio non sono bastati a fermare il campionato.

Squalifica per Insigne e Koulibaly e sanzioni per l’ Inter.

Per i fatti accaduti, il giudice sportivo di serie A ha squalificato per due giornate ciascuno Kalidou Koulibaly e Lorenzo Insigne del Napoli. Sono state previste inoltre due gare a porte chiuse e una senza curva per l’ Inter.

Il comunicato

Durante lo scontro diretto tra le due squadre a San Siro, si sono verificate varie situazioni che hanno portato alla decisione del giudice sportivo. Il comunicato ha stabilito due giornate di squalifica a Koulibaly e Insigne e due gare a porte per l’Inter.

Le sanzioni per gli azzurri: Squalifica per Insigne e Koulibaly

Il giudice sportivo di serie A ha squalificato per due giornate ciascuno Kalidou Koulibaly e Lorenzo Insigne del Napoli. Il difensore ha ricevuto una giornata per l’ammonizione, in quanto già diffidato, e una per «l’ironico applauso al direttore di gara dopo l’ammonizione»; Insigne, multato anche di diecimila euro, ha invece «rivolto al 48′ st al direttore di gara un epiteto gravemente insultante» e la sanzione è stata aggravata in quanto Insigne è capitano.

Le sanzioni per l’ Inter

Punizione anche per l’Inter che dovrà giocare due gare a porte chiuse ed una terza con la curva chiusa “l’obbligo di disputare due gare prive di spettatori ed un ulteriore gara con il settore 2° anello verde privo di spettatori: per cori insultanti di matrice territoriale, reiterati per tutta la durata della gara, nei confronti dei sostenitori della squadra avversaria, provenienti dalla grande maggioranza dei tifosi assiepati nel settore indicato e percepiti in tutto l’impianto; recidiva specifica; nonché per coro denigratorio di matrice razziale nei confronti di Koulibaly“.

Per ulteriori news sul napoli

Leggi anche –> Infantino scioccato per i cori a Koulibaly. Arriva la clamorosa decisione della Fifa

Leggi anche –> La serie A non si ferma, la FIGC non sospenderà il campionato

 

Back to top button

Benvenuto su napolipiu.com

Consenti gli annunci sul nostro sito Sembra che tu stia utilizzando un blocco degli annunci. Ci basiamo sulla pubblicità per finanziare il nostro sito.