Calcio NapoliTutto Napoli

Napoli, Grassani: “Cori a Koulibaly, Mazzoleni e l’agguato. Ecco cosa faremo”

Napoli, Grassani parla dei cori razzisti a Koulibaly non ascoltati da Mazzoleni. Il legale del Napoli bacchetta Allegri e condanna l’agguato ai napoletani.

[better-ads type=”banner” banner=”81855″ campaign=”none” count=”2″ columns=”1″ orderby=”rand” order=”ASC” align=”right” show-caption=”1″][/better-ads]

NAPOLI, GRASSANI PARLA DEI CORI A KOULIBALY E DELL’AGGUATO AI NAPOLETANI

Il legale del Napoli, Grassani ha parlato dei cori a Koulibaly e dell’inadeguatezza del sistema calcio. L’agguato ai Napoletani ad opera dei tifosi dell’Inter coadiuvati da quelli del Varese e del Nizza, le parole del questore di Milano, l’arbitraggio di Mazzoleni e le parole di Allegri hanno reso il Big Match del Boxing Day di Serie A un giorno da ricordare tristemente. Ecco le parole di Mattia Grassani A Radio Marte nel corso di “Si gonfia la rete”

CORI A KOULIBALY: COSA FARÀ IL NAPOLI?

Cosa intende fare il Napoli? Tutto dipenderà dal referto e dalle decisioni del giudice sportivo. Il calcio moderno è super tecnologico, ciò che si sta perdendo però è il buonsenso.

Agli arbitri stanno togliendo tante responsabilità e per una volta che avrebbe dovuto mettere in campo il buonsenso con Koulibaly bersagliato per tutto il match, non l’ha fatto. Il sistema è inadeguato e lo si evince anche dalle parole del questore di Milano o dalla panchina del Napoli chiede 3 volte la sospensione della gara e questa comunque continua e poi a farne le spese è stato Koulibaly che di certo non voleva mancare di rispetto all’arbitro, ma fargli capire che se la stava prendendo con la persona sbagliata“.

Napoli, Grassani parla dei cori razzisti a Koulibaly non ascoltati da Mazzoleni. Il legale del Napoli bacchetta Allegri e condanna l'agguato ai napoletani.

SCONTRI E AGGUATO AI NAPOLETANI

Inter-Napoli era una partita ad alto rischio per una serie di ragioni, ma è stata gestita male da molti protagonisti e l’impianto di San Siro ha dimostrato anche l’infiltrazione di tifosi di altre squadre, pronti ad aggredire i tifosi del Napoli, neanche in Argentina c’è tanta violenza”.

MAZZOLENI

“Così come quando il giocatore sbaglia, l‘arbitro concede il rigore e sventola cartellini, allo stesso modo se i tifosi si comportano in maniera incivile l’arbitro deve fischiare 3 volte e interrompere la partita.

Chi ne paga le conseguenze sono i tifosi e le società. L’espulsione di Koulibaly è stata determinante in termini di risultato del match perchè parliamo del calciatore migliore in campo e l’arbitro ha violato la norma di buonsenso.

Cosa farà il Napoli a seguito delle decisioni del giudice sportivo? Siamo abituati a ragionare a bocce ferme e non sappiamo ancora quale sarà la decisione del giudice sportivo, ma ci adegueremo”.

[better-ads type=”banner” banner=”105133″ campaign=”none” count=”2″ columns=”1″ orderby=”rand” order=”ASC” align=”center” show-caption=”1″][/better-ads]

LA RISPOSTA AD ALLEGRI

Dobbiamo dare un segnale a questo calcio e ci vogliono norme severe e che vadano rispettate. Tutti sono bravi a parlare quando le situazioni riguardano gli altri, ma poi quando li riguarda personalmente, rispondono che magari non sentono”.

Back to top button

Benvenuto su napolipiu.com

Consenti gli annunci sul nostro sito Sembra che tu stia utilizzando un blocco degli annunci. Ci basiamo sulla pubblicità per finanziare il nostro sito.