Le Interviste

Lo Monaco: “Napoli attento allo Spezia. Senza Koulibaly è dura”

Pietro Lo Monaco parla di Spezia-Napoli partita che si gioca sabato 8 alle ore 15, non ci sarà Kalidou Koulibaly

Spezia-Napoli è una partita da vincere per gli uomini di Gennaro Gattuso, una gara determinante sul cammino Champions League, anche perché il giorno seguente si gioca Juventus-Milan. Bianconeri o rossoneri perderanno punti ed in caso di pareggio, entrambe le formazioni perderanno punti. Questo può permettere al Napoli, in caso di vittoria, di agguantare la zona Champions League ed essere artefice del proprio destino.

Spezia-Napoli: parla Lo Monaco

Il dirigente Pietro Lo Monaco parla a Radio Marte e dice: “Il Napoli ha 4 partite importanti ma la più decisiva è quella contro lo Spezia, squadra rognosa che dà fastidio. Però io penso che il Napoli abbia tutte le caratteristiche per potercela fare. Gol preso contro il Cagliari? Cose che non dovrebbero capitare ma capitano“. Gli azzurri dovranno affrontare la partita con lo Spezia, senza Koulibaly che probabilmente potrebbe aver finito la stagione: “L’assenza di Koulibaly è notevole, sempre e comunque, perché determina. Quindi è una brutta gatta da pelare. Rrahmani però quando ha giocato ha svolto il suo lavoro sufficientemente, quindi non è il momento di pensare a chi manca, bisogna vincere“.

Napoli cerca il nuovo allenatore

Intanto la SSCN deve trovare un nuovo allenatore per la prossima stagione, dato che Gattuso andrà via, ma anche per rispondere alla mossa della Roma che ha preso Mourinho: “L’orgoglio non esiste, esistono le linee di possibilità dell’azienda. La Roma – dice Lo Monaco – ha fatto un passo che potrebbe portare problemi seri se non arriverà la possibilità di supportare la cosa. Mi sorprenderei se De Laurentiis impazzisse per rispondere a questa mossa azzardata della Roma. Allegri, Sarri o Spalletti? Tre allenatori di grande spessore che valgono Mourinho. Poi sono italiani: io impazzisco, mi sembra che il calcio si sia fermato in Portogallo con Mendes deus ex machina di tutto. Non mi sorprenderei di vedere a Roma Renato Sanches, che fanno girare per milioni e milioni ogni anno. O anche Lamela. D’altra parte la proprietà della Roma si sta aprendo a fargli la squadra come lui vuole“.

In conclusione Lo Monaco parla del possibile addio di Giuntoli al Napoli, direzione Juventus: “Ci sta che le parti non si separino ma andare a prendere un referente mi sembrerebbe sciocco. Juventus? Logico un momento di stasi, il Napoli ha tenuto il passo per lungo tempo e poi lo hanno ceduto anche loro. Quest’anno era l’occasione buona per vincere lo Scudetto da parte di una squadra che non fosse la Juventus. Conte è decisivo: detta le direttive e le esegue sul campo“.

Back to top button

Benvenuto su napolipiu.com

Consenti gli annunci sul nostro sito Sembra che tu stia utilizzando un blocco degli annunci. Ci basiamo sulla pubblicità per finanziare il nostro sito.