Varie-Calcio

Coro antisemita durante il match Vidi-Chelsea: I Blues rischiano l’ inchiesta

Coro antisemita durante il match Vidi-Chelsea: I Blues rischiano l’ inchiesta della UEFA. La sanzione è la chiusura di Stamford Bridge per i 16″ UEL

[better-ads type=”banner” banner=”81855″ campaign=”none” count=”2″ columns=”1″ orderby=”rand” order=”ASC” align=”left” show-caption=”1″][/better-ads]

Coro antisemita durante il match Vidi-Chelsea: I Blues rischiano l’ inchiesta della UEFA. In caso di condanna, il Chelsea rischia la chiusura (parziale o totale) di Stamford Bridge per i 16″ di Europa League. Intanto la società indaga per individuare i responsabili.

Coro antisemita durante il match Vidi-Chelsea

I tifosi del Chelsea sono ancora al centro di polemiche per presunte manifestazioni razziste. Secondo quanto riferito dal The Guardian, i supporters del club londinese avrebbero intonato un coro antisemita durante la partita, disputata in trasferta, contro il MOL Vidi, squadra ungherese. I funzionari Uefa stanno valutando l’apertura di un procedimento disciplinare contro i Blues. Tutto dipenderà dai rapporti presentati dai delegati presenti alla Groupama Arena.

Le sanzioni previste

Il The Guardian delinea il quadro delle sanzioni applicabili, previste dal Regolamento Uefa. La chiusura parziale dello stadio è sancita come sanzione minima nel caso in cui un gruppo di tifosi venga riconosciuto colpevole di un comportamento “che insulta la dignità umana di una persona o di una comunità per qualsiasi motivo, inclusi colore della pelle, razza, religione o origine etnica”. Quindi, Stamford Bridge rischia di essere chiuso per il match di ritorno dei sedicesimi di Europa League.

La reazione del Chelsea

Intanto, il Club ha già provveduto a condannare il comportamento dei suoi tifosi in trasferta. Il coro antisemita “ha fatto vergognare il club”. In particolare, la dirigenza dei Blues sta svolgendo indagini per identificare tutti i colpevoli del coro discriminatorio, così da “bandirli da Stamford Bridge”. Ovvero, la stessa punizione immediata riservata a coloro che hanno insultato Sterling. Perlatro, Abramovich è di religione ebraica e, nel passato, lo stesso Chelsea si è reso protagonista di campagna di sensibilizzazione sul tema dell’antisemitismo. Evidentemente non è bastata, e ora la squadra allenata da Sarri rischia davvero.

Per ulteriori news sulle nostre news

Leggi anche –>Europa League: Inter e Napoli in prima fascia: pericoli Chelsea e Arsenal

Leggi anche –> Ancelotti utilizza il metodo Chelsea e Real. Ecco l’aneddoto raccontato nello spogliatoio

Back to top button

Benvenuto su napolipiu.com

Consenti gli annunci sul nostro sito Sembra che tu stia utilizzando un blocco degli annunci. Ci basiamo sulla pubblicità per finanziare il nostro sito.