Gasperini: “Cori Razzisti? solo speculazione. Bergamo è un modello…”

Gasperini: "Cori Razzisti? solo speculazione. Bergamo è un modello..."

Gasperini in conferenza stampa  ha parlato dei cori razzisti affermando che l’ambiente di Bergamo è un modello per il calcio.

[better-ads type=”banner” banner=”81855″ campaign=”none” count=”2″ columns=”1″ orderby=”rand” order=”ASC” align=”left” show-caption=”1″][/better-ads]


Gasperini
critica le misure contro i cori razzisti. A fermare la macchina  dell’odio territoriale non sono bastate le parole di Ancelotti e Gravina.

Gli ultras dell’Atalanta hanno annunciato che i cori contro i napoletani ci saranno. La questione dei cori razzisti sembra essere sfuggita di mano ai padroni del calcio. Ieri sera al Franchi sono apparse scritte contro Scirea e L’Heysel che hanno indignato la Juventus e di conseguenza tutta la stampa italiana, mentre gli striscioni su Superga e l’augurio che il Vesuvio stermini un popolo intero sono stati bollati come semplici sfottò.

Anche il tecnico della Dea Gian Piero Gasperini sembra viverei in una dimensione parallela quando in conferenza stampa  dichiara: “sospendere la partita a causa dei cori razzisti? Si cercano polemiche sul nulla, è una cosa che davvero non capisco. Il clima e l’ambiente di Bergamo da qualche anno sono fantastici per giocare a calcio. Il resto sono tentativi di sviare dal tema della partita di calcio, che mi auguro sia bella”.

La teoria di Gasperini somiglia a quella dei terrapiattisti: la realtà è finzione e la finzione è realtà.

[better-ads type=”banner” banner=”105133″ campaign=”none” count=”2″ columns=”1″ orderby=”rand” order=”ASC” align=”center” show-caption=”1″][/better-ads]

Gasperini, continua la conferenza parlando del Napoli: “Il Napoli sta facendo cose pregevoli anche sul piano puramente estetico, è una squadra veramente bella da vedere. Ancelotti ha ereditato la stima dell’ambiente che lo circonda per Sarri, ottenendo continuità di prestazioni con gli stessi protagonisti pur avendo cambiato molto il modo di giocare”.

Altre storie
Koulibaly su Verdi: “A Napoli si viene con piacere, a questo punto è meglio che non sia venuto”