napolipiu.com
Calcio Napoli e cultura Napoletana: Ecco il sito che parla la tua lingua

 Shevchenko: Mi piace l’Ancelotti napoletano ma la Juve è più forte

 Shevchenko: Mi piace l’Ancelotti napoletano ma la Juve è più forte. L’ ex calciatore: “Con Ronaldo i bianconeri possono vincere la Champions.

Shevchenko: Mi piace l’Ancelotti napoletano ma la Juve è più forte. L’ ex calciatore: “Con Ronaldo i bianconeri possono vincere la Champions. Sono un suo fan da sempre, è mostruoso”.

L’ intervista

Shevchenko: Mi piace l’Ancelotti napoletano ma la Juve è più forte. In gara secca tutto può accadere. Con Ronaldo i bianconeri possono vincere la Champions. Sono un suo fan da sempre, è mostruoso. Andriy Shevchenko, ex attaccante del Milan, oggi commissario tecnico dell’Ucraina, ha rilasciato una lunga intervista a La Gazzetta dello Sport.

Su Higuain

Su Higuain ha affermato:“C’è tanta pressione su di lui ed è stato anche sfortunato. Mi riferisco al rigore che ha tirato contro la Juve: certi gol possono cambiare tutto. Per Higuain dall’inizio della stagione c’è stato il fattore responsabilità: è stato il grande acquisto, in questi mesi ha avuto gli occhi addosso, più che mai quella sera. Però non penso mai al singolo, ma alla squadra. Higuain è un grande giocatore e sa che si sta giocando il futuro, se il Milan si qualifica alla prossima Champions League lui può restare a Milano e si vede che ci tiene. Deve soltanto restare calmo nelle difficoltà, come tutto il Milan. I momenti passano”.

La supercoppa

Sulla Finale di Supercoppa: “Il Milan ha chance di battere la Juve? La Juve è la squadra più forte del campionato, è quasi impensabile che un altro club la preoccupi. Battere la Juve in Serie A è difficile, ma in una partita unica è più semplice. Se il Milan prepara bene la gara e cura i dettagli può farcela”.

Gattuso e il Milan

Su Gattuso: “Giusto confermare Gattuso? Giustissimo. Mi piace questo atteggiamento della società, c’è gente che ha le idee chiare, che non balla nei periodi di difficoltà. Leonardo e Paolo Maldini stanno lavorando con calma e competenza”.

Il Napoli di Ancelotti

Su Ancelotti: “Se mi piace l’Ancelotti napoletano? Mi piace perché la squadra è competitiva e Ancelotti ha cambiato qualcosa con saggezza. Adesso il Napoli comincia a giocare come piace a lui, cosa che conferma le caratteristiche di sempre: Carlo è un uomo intelligente e questa è la sua forza. Non sconvolge mai, cerca l’equilibrio». Equilibrio che nel campionato italiano non c’è. «Effettivamente come dicevo prima faccio fatica a pensare che non vinca la Juventus. Anche per questa volta lo scudetto mi pare aggiudicato, il vantaggio è grande. Ma si può sempre lavorare per l’anno prossimo”.

La Juve e la Champions

Sulle prospettive europee della Juventus: “Se la Juve padrona in Europa può vincere la Champions League? Certo che può vincerla, soprattutto con Cristiano Ronaldo, il giocatore che mancava tanto alla Juve. Sono un suo fan da sempre, è mostruoso per talento e applicazione. La Juve era forte anche prima, adesso è una delle favorite in Europa oltre che in Serie A”.

Possibile futuro al Milan

Su un suo possibile futuro in rossonero: “Un unico desiderio: portare l’Ucraina all’ Europeo. Abbiamo preso la strada giusta, ma c’è ancora tanto da fare. Con Leo, Paolo e Rino siamo in buone mani. Ora ci vuole pazienza, e a Gedda chissà».

 

CONSIGLIATI PER TE

Napolipiu.com rispetta la tua privacy. Noi e i nostri partner utilizziamo, sul nostro sito, tecnologie come i cookie per personalizzare contenuti e annunci, fornire funzionalità per social media e analizzare il nostro traffico. Facendo clic di seguito si acconsente all'utilizzo di questa tecnologia. Puoi cambiare idea e modificare le tue scelte sul consenso in qualsiasi momento ritornando su questo sito. Accetto Leggi di più