Varie-Calcio

Serie A – Dazn, stop alla doppia utenza: “Fatto un uso scorretto”

Le nuove regole verranno introdotte dalla prossima stagione di Serie A

Dazn dice stop all’utilizzo della doppia utenza a cominciare dalla prossima stagione di Serie A. Cambia il modo di vedere il calcio. A darne la notizia è Veronica Quattrociocche, chief revenue officer Europe di Dazn, piattaforma che detiene i diritti della Serie A di calcio: “Le nostre condizioni di servizio stabiliscono chiaramente che l’abbonamento è personale e non cedibile“, ha detto a Milano Finanza.

La stessa manager ha poi aggiunto: “La concurrency consente di vedere contenuti in contemporanea su più dispositivi. Dal nostro monitoraggio abbiamo invece riscontrato che la funzionalità è sfruttata in modo scorretto da utenti che mettono in vendita una delle due utenze. Un cambiamento sarà quindi possibile ma in futuro, probabilmente dalla prossima stagione“. Niente più doppia utenza per Dazn, dunque anche il modo di vedere il Calcio e la Serie A cambierà.

Serie A: come cambia Dazn

Il blocco della doppia utenza a partire dalla prossima stagione porterà probabilmente l’introduzione di nuovi pacchetti. A renderlo noto è sempre Quattrociocche che dice: “Il nostro obiettivo resta sempre quello di fornire un’esperienza flessibile all’utente e quindi introdurremo abbonamenti modulabili in base alle diverse esigenze, per esempio con forme di sottoscrizione familiare“. Ora bisognerà capire quali saranno i nuovi prezzi di Dazn, con l’entrata in vigore dei nuovi pacchetti.

Back to top button

Benvenuto su napolipiu.com

Consenti gli annunci sul nostro sito Sembra che tu stia utilizzando un blocco degli annunci. Ci basiamo sulla pubblicità per finanziare il nostro sito.