Varie-Calcio

Report – Chi sono i proprietari del Milan? Soldi fatti coi debiti della sanità campana

Chi sono i proprietari del Milan? L’inchiesta di Report svela i nomi dei proprietari rossoneri, che hanno fatto soldi coi debiti della sanità campana.

Ci sarebbero due finanzieri napoletani dietro il Milan, questo è quanto svelato da Report che lunedì 23 novembre su Rai 3 alle 21.20 farà luce sull’identità dei presunti proprietari del club che fu di Silvio Berlusconi. I nomi sono quelli di Gianluca D’Avanzo e Salvatore Cerchione, due uomini d’affari napoletani che hanno cominciato a fare soldi comprando debiti della sanità campana. I due sono proprietari della Blu Skye e controllano poco più del 50 percento delle quote della società Project Redblack, lussemburghese che controlla la Rossoneri Sport Investment, che controlla il Milan. Un gioco di scatole da parte dei due finanziari napoletani che hanno basato la loro attività con società con sede a Ibiza, Lussemburgo e Polonia ma che oggi sono a Londra.

Durante l’inchiesta di Report, però, emerge che i proprietari del Milan hanno cominciato a fare soldi comprando i debiti della sanità campana. Il business è cominciato nel 2006 attraverso una società: la Beta Skye srl che ha comprato circa 12 milioni di euro di crediti che vantavano alcune strutture accreditate presso i servizio sanitario della regione Campania. Report definisce i due come ‘salvatori della patria, in questo modo compravano i crediti da imprenditori della sanità privata a circa il 30 percento in meno con commissioni molto alte, facendosi poi restituire dalla Regione l’intera cifra dovuta, comprensiva di interessi.

Chi sono i proprietari del Milan?

Dopo il passaggio di consegne di Silvio Berlusconi non si è mai capito veramente chi ci fosse dietro al Milan. Secondo l’inchiesta di Report in questo momento la Blue Skye è una delle tante ‘scotole’ coinvolte nella gestione del club rossonero. Stando ai documenti depositati presso la Camera di Commercio lussemburghese il 99,3 percento delle quote dell’Ac Milan è detenuto da Rossoneri Sport Investment Luxembourg, società veicolo utilizzata da Yonghong Li per controllare il club. L’insolvenza del cinese ha fatto sì che tale veicolo finisse nelle mani del fondo Elliott, come escussione di un pegno su dei capitali anticipati dall’hedge fund statunitense al presidente rossonero per l’affare legato all’acquisizione e alla gestione della società.

In questo modo Elliot ha preso il controllo del Milan anche se sono entrate in gioco altre ‘scatole’ sparse tra Lussemburgo e Delaware. Formalmente la Rossoneri Sport Investment Luxembourg, che detiene la quasi totalità del club, non è controllata direttamente da Elliott. Il pacchetto azionario è in mano alla Project Redblack s.a.r.l che a sua volta viene controllata da tre società: King George Investments LLC, Genio Investments LLC, tutte fanno riferimento all’hedge fund, a cui si aggiunge la Blue Skye creata da Gianluca D’Avanzo e Salvatore Cerchione.

NAPOLI SU GOOGLE NEWS

Su Google news tutte le notizie su Napoli, la squadra, la città e la sua storia. Segui ora

Back to top button

Benvenuto su napolipiu.com

Consenti gli annunci sul nostro sito Sembra che tu stia utilizzando un blocco degli annunci. Ci basiamo sulla pubblicità per finanziare il nostro sito.