Gazzetta. Wanda Nara Incinta? Icardi non lascia l’Inter, ed è pronto a passare alle vie legali

WANDA NARA INCINTA. Icardi non lascia l’Inter, e pensa alle vie legali

Wanda Nara è incinta, voci sempre più insistenti parlando di una nuova gravidanza. Icardi non lascia l’Inter, non vuole allontanarsi dalla famiglia. La deadline di luglio è superata.



Wanda Nara è incinta? Sempre più forti le voci di una nuova gravidanza per la moglie di Mauro Icardi. L’ex capitano ha deciso di non lasciare l’Inter.

Secondo quanto scrive la Gazzetta dello sport, Icardi ha fatto sapere che non ci sono più i margini per trattare una sua cessione. E per margini si intendono quelli temporali: Maurito per motivi familiari non vuole organizzare un trasloco in poche settimane. Tanto da far sapere: almeno un altro anno giocherò in nerazzurro. Il tempo scaduto fa riferimento a una deadline che Icardi e la moglie Wanda Nara si erano dati per valutare le ipotesi di trasferimento. Questa deadline era fissata alla fine del mese di luglio: passati quei giorni, Icardi non se la sente più di prendere in considerazione alcuna offerta. E nella decisione rientrerebbe anche quella Juventus che da tempo gli manda segnali.

WANDA NARA INCINTA

E i motivi familiari fanno pensare alle voci, sempre più insistenti, secondo cui Wanda Nara sarebbe nuovamente incinta. Su questo fronte non arriva alcuna smentita, anzi sono molti i segnali che vanno in quella direzione, non ultimi alcuni post via social della donna: sarebbe il sesto figlio per Wanda, il terzo con l’ex capitano nerazzurro. Fermezza Se confermata, la gravidanza sarebbe certamente un elemento da tenere in considerazione anche per le scelte sportive di Icardi. Che resta fortemente convinto di riuscire a far cambiare idea ad Antonio Conte.


VIE LEGALI TRA ICARDI E L’INTER

L’argentino è gratificato dall’interesse della Roma, che però non può offrire il palcoscenico della Champions. E Maurito non è rimasto insensibile alle avances del Napoli, che invece l’Europa che conta può garantirla e con Wanda ha già trattato in passato. Ma niente è più forte della volontà di non stravolgere la sua vita. E, sotto sotto, di sfidare l’Inter sul campo di battaglia: vediamo chi riesce a tenere più duro. Guerra di nervi Sullo sfondo, non va dimenticato, c’è anche lo scenario delle vie legali. Perché se i rapporti tra le parti dovessero inasprirsi ancor di più, Icardi sarebbe pronto a farsi assistere da un avvocato per far valere la propria posizione.
A far precipitare la situazione sarebbe un’eventuale esclusione dalle liste di campionato e Champions. Ma la società si è ben guardata dall’affrontare quel tema nella chiacchierata con Icardi di due giorni fa. Di certo sarà un mese lungo. E la sensazione fortissima è che la guerra di nervi tra l’Inter e il suo ex capitano sia arrivata a un punto tale da non prendere in considerazione l’idea di un punto d’incontro.