ULTIME NOTIZIE SULL'EMERGENZA CORONAVIRUS

Calciomercato Napoli: Gli azzurri lavorano in prospettiva 

Giuntoli a Sky: "rinnoverò con il Napoli. La verità su Ronaldo, restai zitto....."

Calciomercato Napoli: Gli azzurri lavorano in prospettiva. Nelle ultime ore di mercato Adl e Giuntoli guardano alle novità per la prossima estate.

[better-ads type=”banner” banner=”81855″ campaign=”none” count=”2″ columns=”1″ orderby=”rand” order=”ASC” align=”center” show-caption=”1″][/better-ads]

 

per la serie A e il Napoli lavora in prospettiva estiva.  La rosa a disposizione di Carlo Ancelotti è già completa in ogni reparto, con addirittura esuberi in alcuni ruoli.

Si lavora per l’ estate

Ultime ore di mercato per il Napoli che lavora solo in ottica futura. La rosa a disposizione di Carlo Ancelotti è già completa in ogni reparto, con addirittura esuberi in alcuni ruoli, al punto da mandare in prestito al Siviglia Marko Rog, chiuso ulteriormente dopo il cambio modulo. Ieri s’è valutata anche la partenza di Amin Younes, chiuso a sinistra da Zielinski (ma anche Fabian) e Verdi, ma il prestito al Celta Vigo non s’è concretizzato. In entrata il club azzurro, come consuetudine per tutti i club di prima fascia, si sta muovendo per imbastire trattative in vista di giugno – come per esempio col PSV per Lozano o il Villarreal per Fornals – ma anche per chiudere già in queste ore e anticipare la concorrenza per giocatori – come avvenne l’anno scorso per Inglese – da poi far arrivare a giugno o quantomeno valutare in ritiro in ottica di un posto in rosa o di un prestito per una futura plusvalenza.

Le ultime di mercato

Sembrava fatta per Christian Kouame, classe ’97 del Genoa, ma poi il Napoli ha affievolito i contatti, probabilmente una volta capiti i margini per arrivare a Lozano del PSV. Non dovrebbe chiudersi in questa finestra il trasferimento di Sofian Kiyine, altro ’97 di proprietà del Chievo che piace molto al ds Giuntoli, ma i discorsi dovrebbero essere rinviati all’estate. L’operazione che si può chiudere già in queste ore riguarda Ismaël Bennacer, 97′ dell’Empoli e della nazionale algerina, valutato intorno ai 10mln di euro, con l’Arsenal che l’ha formato a far da sfondo alla trattativa: i gunners hanno diritto a poter eventualmente pareggiare l’offerta oppure ad incassare il 30% della rivendita. La concorrenza non manca e per questo il Napoli vuole chiudere in questa finestra di gennaio, intravedendo ulteriori margini di crescita per uno dei giocatori rivelazione del campionato.

Archivi