napolipiu.com
Calcio Napoli e cultura Napoletana: Ecco il sito che parla la tua lingua

Assurdo! Turista spagnolo fa la cacca negli scavi di Pompei

Un turista spagnolo fa la cacca negli scavi di Pompei. Denunciato alle autorità per danni al patrimonio.

Di Antonello De Biase

Un turista spagnolo fa la cacca negli scavi di Pompei

Un addetto alla vigilanza dell’area archeologica di Pompei durante il consueto giro d’ispezione alle aree di competenza trova un turista che fa la cacca nella domus del Menandro.

Il vigilantes ha immediatamente denunciato l’accaduto ai carabinieri che intervenuti sul posto hanno identificato l’uomo, un turista spagnolo che si è giustificato affermando di essere affetto dalla malattia di Crohn, una patologia infiammatoria cronica dell’intestino.

La complice

Sua «complice» è stata la moglie che, per garantire al consorte la privacy necessaria per defecare nel luogo d’arte per eccellenza, ha bloccato l’ingresso della domus impedendo agli altri turisti di entrare. Questo comportamento ha insospettito l’addetto alla vigilanza che si è trovato davanti una scena disgustosa: l’anziano con i pantaloni abbassati e piegato sulle gambe intento a defecare. Il custode, incredulo e nauseato, ha allertato i militari dell’Arma del posto fisso degli Scavi.

Lo sai com’era la vita degli schiavi nell’antica Pompei.

Turista spagnolo fa la cacca negli scavi di Pompei

di conseguenza è stato denunciato a piede libero

Nonostante la spiegazione il turista spagnolo è stato stato denunciato a piede libero per danni al patrimonio. Seguirà il processo e l’eventuale condanna.

Un incidente spiacevole, avvenuto poche ore prima della vista a Pompei dei ministri Dario Franceschini e Claudio De Vincenti in occasione dell’accensione delle luci per il percorso notturno.

CONSIGLIATI PER TE

Napolipiu.com rispetta la tua privacy. Noi e i nostri partner utilizziamo, sul nostro sito, tecnologie come i cookie per personalizzare contenuti e annunci, fornire funzionalità per social media e analizzare il nostro traffico. Facendo clic di seguito si acconsente all'utilizzo di questa tecnologia. Puoi cambiare idea e modificare le tue scelte sul consenso in qualsiasi momento ritornando su questo sito. AccettoLeggi di più