Le Interviste

Salvini, tra politica e sport: “Complimenti ai tifosi di Milan e Napoli!”

Salvini, tra politica e sport: “Complimenti ai tifosi di Milan e Napoli!”. Intanto per Milan-Napoli è allarme sicurezza per la gara di Coppa Italia

[better-ads type=”banner” banner=”81855″ campaign=”none” count=”2″ columns=”1″ orderby=”rand” order=”ASC” align=”center” show-caption=”1″][/better-ads]

Stasera è attesa la gara di Coppa Italia tra Milan e Napoli. 20 mila saranno allo stadio e poco più di 500 i napoletani che hanno acquistato un biglietto. Milano si è blindata ed è intervenuto sul tema anche Matteo Salvini, in intervista radiofonica stamane, per commentare l’ evento.

I tifosi a San Siro

Saranno in ventimila a San Siro questa sera per Milan-Napoli, quarti di finale di Coppa Italia. Poco più di 500 i napoletani che hanno acquistato un biglietto. Come in occasione di sabato, i controlli saranno serrati e inizieranno già nella arterie stradali. Il Milan mostrerà ancora il video di Romagnoli e il suo appello alla tolleranza. Nei campi di calcio e non solo.

Il Vice Premier Salvini

E’ intervenuto il vice premier Matteo Salvini sul match di stasera a San Siro: «Voglio fare i complimenti ai tifosi di Milan e Napoli, dopo aver deciso di far disputare la partita in serale. Conto sul buonsenso dei tifosi. Io sono contro i divieti di trasferta, alla chiusura delle curve e tutto il resto». È chiaro che è stata la sua posizione ad avere la meglio, dopo l’iniziale linea dell’Osservatorio di vietare i viaggi in trasferta delle tifoserie.

Le parole dell’ interista Zanetti

Milano non sarà blindata come tre giorni fa, ma anche oggi i controlli saranno serrati. Lo storico capitano nerazzurro Javier Zanetti, durante una lezione alla Luiss, è stato lapidario: «Nel 2019 succedono ancora queste cose. Noi come società abbiamo fatto una campagna, molto forte, per dare un messaggio chiaro. Abbiamo questi valori».

Back to top button

Benvenuto su napolipiu.com

Consenti gli annunci sul nostro sito Sembra che tu stia utilizzando un blocco degli annunci. Ci basiamo sulla pubblicità per finanziare il nostro sito.