Probabile formazione Napoli: Milik-Lozano in pole, rientro a centrocampo

probabile formazione napoli
Ultimo aggiornamento:

Milik-Lozano prenotano un posto da titolare contro il Genk. Nella sfida di Champions League questa sera il Napoli ritrova anche Allan in mediana.

Il centrocampista brasiliano si riprende il suo posto in mezzo al campo, con la sua assenza il Napoli è completamente senza equilibrio, soprattutto quando gioca con il 4-4-2. Il modulo fantasia di Ancelotti non riesce a equilibrare le fasi di gioco, così accade che viene infilato continuamente, come avvenuto anche contro l’Udinese, squadra mediocre con uno dei peggiori attacchi in Serie A.

Probabile formazione Napoli

Questa sera toccherà alla coppia Milik-Lozano riuscire a scardinare la difesa del Genk, che è tutt’altro che irresistibile anche se proprio nella sfida con il Napoli all’andata gli uomini di Wolf sfoderarono la migliore prestazione di tutto il girone. L’unico punto, infatti, è stato realizzato proprio contro la squadra di Ancelotti. Il tecnico di Reggiolo dovrebbe proporre ancora una volta il 4-4-2, con Insigne a sinistra e Callejon a destra, mentre in mediana Allan ritrova un posto da titolare con Fabian Ruiz. In difesa è out Maksimovic, ma dovrebbe essere quella ‘classica’ con Di Lorenzo a destra, Manolas e Koulibaly centrali e Mario Rui sulla sinistra. In porta confermato Meret.

Alla coppia Milik-Lozano verranno affidale le chiavi dell’attacco azzurro. Il Napoli con un punto è qualificato ma in caso di vittoria e qualora il Liverpool non facesse bottino pieno col Salisburgo allora la formazione di Ancelotti potrebbe addirittura passare il girone di Uefa Champions League come prima classificata. Così sarà necessario fare gol, cosa che ultimamente riesce davvero molto poco  agli azzurri. In campo questa sera si potrà visionare anche Berge, uno dei possibili acquisti di gennaio del Napoli che vuole un uomo d’ordine a centrocampo. Il presidente Peter Croonen ha ammesso che a gennaio “sarà difficilissimo trattenerlo”. Giuntoli sta monitorando la situazione, ma bisognerà capire chi allenerà questo centrocampista che potrebbe andare benissimo in un 4-3-3. L’addio di Ancelotti pare scontato, con Gattuso pronto ad entrare al suo posto.