Varie-Calcio

Moncalvo: “Plusvalenze Juventus, capitali pazzeschi. Intervenga la Federcalcio”

La Consob sta guardando all'interno dei conti della Juventus

Le plusvalenze della Juventus hanno fatto accendere i fari della Consob sui conti bianconeri, si parla di 43 milioni di ricavi di player trading. La questione sta esplodendo nelle ultime ore ed anche il giornalista Gigi Moncalvo interviene sulla faccenda: “Mi pare che la scorsa settimana avessimo invocato l’intervento della Consob. L’organo ha iniziato questa attività il 12 luglio, se lo avvisi in una data mentre la campagna acquisti ancora in corso, allora l’indagato riga diritto e non fa più qualche cosa che aveva fatto in passato”. 
Il giornalista mette in evidenza un particolare non da poco: “La Consob avrebbe dovuto avvisare la Juventus alle ore 24 della fine della campagna acquisti. La Consob ha acceso i fari sui 43 milioni di ricavi dal player trading e sui 30, in particolare, di plusvalenza. Altri 12 e passa sono arrivati da prestiti ed altro. Possibile che il trasferimento di Tongya valga un capitale pazzesco nel suo trasferimento al Marsiglia. Petrelli e Portanova al Genoa più Tongya hanno condotto 43 milioni di plusvalenze“.

Plusvalenze Juventus: coinvolto il Genoa

Moncalvo tira in ballo anche il Genoa appena ceduto da Enrico Preziosi e dice: “È sospetta questa lettera il 12 luglio, mandi gli ispettori e basta. Il traffico, in tante occasioni, è avvenuto con il Genoa. Sono curioso di capire che cosa il signor Preziosi ha mostrato agli americani del fondo 777 che hanno comprato il club come valore dei calciatori acquistati dalla Juventus e non solo. Consob deve stare attenta a far girare voci per non alterare il titolo in borsa. Dal 12 luglio in avanti ci sono molte vicende che avrebbero dovuto attirare l’attenzione della Consob. Ad esempio, il caso Ronaldo. La Consob non può andare oltre certi termini per non alterare l’andamento del titolo. La Consob, però, può emettere i suoi comunicati il venerdì alle ore 17, senza paratio culis! Perché Agnelli, c’è da chiedere alla Consob, perché hanno comunicato la scelta della Superlega la domenica sera? Perché il lunedì dopo il titolo è schizzato in borsa? La Juve Under 23? Ha aumentato i traffici delle plusvalenze“.

Cifre incredibili

Le plusvalenze della Juventus sembrano veramente assurde, come sottolinea Moncalvo: “La Consob deve capire: come ha fatto la Juventus a muovere un solo milione di euro cash ed ottenere plusvalenze per 280 milioni. La Juve è una società per azioni: ha obblighi particolari, la Consob deve tutelare gli azionisti. La Covisoc, se fosse seria, con la Federcalcio, dovrebbero aprire un’indagine parallela, con copia della documentazione acquisita, anche per indagare sull’aspetto sportivo. Ma, non avverrà. Chi segna un + davanti al bilancio in questo modo, pone in essere delle alterazioni del mercato. Fanno il fantacalcio, il monopoli. Questo giochino, però, con le società quotate in borsa è molto più pericoloso“.

Back to top button

Benvenuto su napolipiu.com

Consenti gli annunci sul nostro sito Sembra che tu stia utilizzando un blocco degli annunci. Ci basiamo sulla pubblicità per finanziare il nostro sito.