Varie-Calcio

Giudice: “Consob controlla i conti della Juventus. Inter, l’impero Suning si sgretola”

L'economista fa il punto della situazione sulle società di Serie A ai microfoni di Radio Punto Nuovo

Alessandro Giudice parla di questioni economiche di Juventus e Inter, con i due club che stanno affrontando momenti delicati. Si parte dalla Juventus, con l’economista che spiega: “E’ prassi che la Consob intervenga su una società quotata in borsa. La Juventus ha fatto operazioni con valori un po’ discutibili su alcuni calciatori, La Consob dovrà capire se questi valori hanno alterato il bilancio del club e se quindi c’è stata una cattiva informazione data agli investitori. Ne sapremo di più in futuro, parliamo di una cosa abbastanza normale“.

Anche l’Inter deve affrontare un periodo molto delicato, come sottolinea Giudice: “Sull’Inter, stiamo assistendo allo sgretolamento dell’impero economico della famiglia Zhang in Cina. Ci domandiamo se questo sgretolamento può toccare anche gli asset europei, perché ci potrebbero essere dei creditori che potrebbero cercare di rivalersi anche su eBay mi europei della famiglia Se non si ritiene soddisfatto da quanto ottenuto in Cina. L’Inter non credo possa essere nel mirino dei creditori, perché le azioni sono state cedute in pegno al fondo Oaktree. Anche se, nessuno può dare per certo che ci siano queste azioni in pegno: si desume che ci sia stata questa cessione in pegno delle azioni. Il fondo esercita un’azione sulla governance, motivo in più per pensare che ci possa essere stata la cessione in pegno“.

I problemi di Dazn

Si passa anche a Dazn ed alle continue interruzioni di segnale, come accaduto durante Napoli-Sampdoria: “È un soggetto privato però il calcio è fenomeno di interesse pubblico e quando vendi al pubblico di massa ci sono interessi che riguardano il mercato, coinvolgendo anche il garante della concorrenza. Ci sono tanti risvolti. Se Dazn darà dei correttivi, allora non ci saranno ipotesi diverse dalla attuale assegnazione. Altrimenti, il garante potrebbe fare scelte diverse e chiedere la riassegnazione dei diritti. Lo streaming offre un servizio obsoleto, ci sogniamo il 4k. Dazn è stata scelta miope: per una manciata di milioni in più, è stato giusto che il calcio italiano si faccia vendere così? l’Europa League può portare al Napoli una quindicina di milioni. Mi chiedo se abbia un senso la Conference League. In Europa League ci sono gare di livello più alto e quindi si potrebbero vedere anche incassi maggiori“.

Back to top button

Benvenuto su napolipiu.com

Consenti gli annunci sul nostro sito Sembra che tu stia utilizzando un blocco degli annunci. Ci basiamo sulla pubblicità per finanziare il nostro sito.