Editoriali calcio NapoliTutto Napoli

Insigne serve serenità: Napoli difenda il suo capitano

Piovono critiche sul giocatore azzurro, commenti negativi anche in Nazionale

Lorenzo Insigne bersagliato dalle critiche, il problema rinnovo col Napoli e la mancata qualificazione con l’Italia fanno rumore. Il capitano del Napoli sta vivendo un momento molto negativo. Da possibile bandiera azzurra la sua avventura a Napoli sta diventando un’odissea. In questo momento c’è poca serenità per Insigne, al Napoli come in Nazionale. Forse il momento emblematico di questa sua personale crisi ha toccato l’apice durante la sfida con l’Irlanda del Nord, in cui è stato costretto a giocare da punta centrale. Nel secondo tempo Insigne ha avuto anche un lampo di genio, un dribbling con finta di tiro che gli aveva spalancato la porta avversaria. Dopo il dribbling, però, ha perso il contatto col terreno ed è scivolato.

Insigne bersagliato dalle critiche: serve serenità per la sfida con l’Inter.

Recuperare Insigne: per il bene del Napoli

La prestazione con l’Italia ha fatto scattare numerose critiche su Insigne, che ha preso voti pessimi in pagella. Come se non bastasse è arrivato il durissimo commento di Signori dalle pagine de Il Giornale, che ha definito noioso” il tiro a giro di Insigne. Qualche critica è arrivata anche da Arrigo Sacchi, che ha però contestualizzato il momento dell’attaccante.

Anche Napoli non mancano i commenti negativi su Insigne. La vicenda contratto è diventata molto ostica. Tutto è cominciato con le dure parole di Aurelio De Laurentiis, che hanno innescato la reazione dell’agente del calciatore. Pisacane ha svelato l’offerta al ribasso presentata dal Napoli. A ruota sono seguite le notizie di un interessamento del Toronto per Insigne, ma anche del Newcastle di Bin Salman, che ha un patrimonio 50 volte superiore a quello degli sceicchi del PSG.

Tutto sul Napoli

Al rientro dalla Nazionale toccherà a Spalletti risollevare Insigne, che appare condizionato da tutte queste voci. Le sue prestazioni, anche con il Napoli, non sono come quelle di qualche settimana fa. Un periodo di appannamento è normale. Ma l’allenatore azzurro ora l’onere di recuperare il suo capitano, perché Insigne è fondamentale nella manovra dei partenopei. Funge da regista avanzato e con le sue giocate può illuminare la manovra. L’obiettivo ora è recuperare la serenità di Insigne, bisogna farlo per il bene del Napoli che è ancora in lotta scudetto.

Back to top button

Benvenuto su napolipiu.com

Consenti gli annunci sul nostro sito Sembra che tu stia utilizzando un blocco degli annunci. Ci basiamo sulla pubblicità per finanziare il nostro sito.