Coronavirus Napoli

Coronavirus: fuga dagli ospedali in Campania, boom ambulanze private

Repubblica scrive di una vera e propria fuga dagli ospedali della Campania a causa del coronavirus, l’esodo dei pazienti è cominciato.

Chi può noleggia un’ambulanza privata, così comincia la fuga dei pazienti dagli ospedali della Campania per farsi curare di coronavirus in un’altra regione. Dopo il caso dell’uomo morto al Cardarelli si amplificano le critiche alla sanità campana ed al presidente Vincenzo De Luca che ieri ha annunciato che ci sono allo studio delle nuove restrizioni, soprattutto per le aree metropolitane. I numeri del contagio sono preoccupanti e crescono sempre di più, anche se i numeri delle terapie intensive per ora tengono.

Repubblica ha realizzato un focus sull’esodo dagli ospedali della Campania a causa del coronavirus e scrive: “Non sono più dei casi isolati. Con le strutture sanitarie della Campania sempre più in crisi a causa del dilagare del coronavirus, verso i vicini ospedali della provincia di Latina, e in particolare del sud pontino, si sta registrando un vero e proprio piccolo esodo di pazienti. Alle prese con il Covid o con altre patologie, chi dalla Campania può noleggiare un’ambulanza o avere la forza di affrontare il viaggio in auto spera di riuscire a ottenere un posto letto e cure più adeguate in terra pontina. Un trend che sta mandando in affanno la sanità nel basso Lazio, dove proprio per il Covid i posti scarseggiano e i problemi sono numerosi. I pazienti campani che stanno bussando negli ultimi giorni alle strutture sanitarie pontine sono infatti centinaia e non sono solo vittime del virus“.

Fuga Ospedali Campania: 96 pazienti ricoverati

Al solo pronto soccorso del “Dono Svizzero” di Formia, il centro più vicino per chi si mette in viaggio dalla vicina regione e dove di recente è stata attrezzata nuovamente un’area per le vittime del coronavirus, in una settimana, e precisamente dal 4 all’11 novembre, hanno fatto ricorso ben 96 persone delle province di Caserta e Napoli. E al “Goretti” di Latina altre dieci. Trattandosi a Formia ormai di un paziente ogni cinque proveniente dalla Campania, la stessa Regione Lazio si è attivata e l’assessore alla salute Alessio D’Amato avrebbe già ricevuto rassicurazioni dalla giunta del governatore Vincenzo De Luca su un intervento per porre un freno a tale preoccupante trend.

NAPOLI SU GOOGLE NEWS

Su Google news tutte le notizie su Napoli, la squadra, la città e la sua storia. Segui ora

Back to top button

Benvenuto su napolipiu.com

Consenti gli annunci sul nostro sito Sembra che tu stia utilizzando un blocco degli annunci. Ci basiamo sulla pubblicità per finanziare il nostro sito.