Rassegna Stampa

Zazzaroni: “Mazzoleni scarso. Vigorito sbaglia, è pericoloso”

Ivan Zazzaroni direttore de Corriere dello Sport analizza Benevento-Cagliari con gli errori di Mazzoleni e le proteste di Vigorito

Benevento-Cagliari e l’operato di Paolo Silvio Mazzoleni al Var e di Doveri in campo, hanno scatenato un putiferio. Vigorito presidente del Benevento si è scagliato contro Mazzoleni parlando di “voler ammazzare il Sud”, mentre il ds sannita Pasquale Foggia ha accusato l’ex arbitro di avere la “coscienza sporca”. Reazioni pesanti in una partita decisiva per restare in Serie A. Alla fine la premiata coppia Doveri-Mazzoleni ha finito per sfavorire il Benevento.

Ivan Zazzaroni del Corriere dello Sport analizza la questione Benevento-Cagliari e scrive:

Sospetto che da qui a fine stagione Paolo Silvio Mazzoleni le partite le seguirà in tv, da casa. Sono tuttavia convinto che l’accusa di Vigorito sia territorialmente infondata: Mazzoleni, che smise di arbitrare due anni fa, era scarso (opinione personale) ma sostenere che ce l’abbia con le squadre del Sud e venga impiegato per ammazzarle, una sorta di “meridional killer”, è ingiusto e pericoloso.

Secondo Zazzaroni, in termini di regolamento non c’erano gli estremi per un intervento di Mazzoleni. Eppure l’arbitro ha deciso di violare il protocollo:

Mazzoleni non avrebbe dovuto richiamare Doveri, mancavano i presupposti regolamentari – protocollo 20-21 – e la scusa del contatto minimo è ridicola. Così come Vigorito avrebbe dovuto accontentarsi (si fa per dire) dell’ingiustizia patita per sé e la squadra, non per il Sud Italia. Isole comprese.

I messaggi che arrivano da Napoli sono frutto di un rancore consolidato negli anni (Pechino, 11 agosto 2012). Vigorito non ha bisogno di ispiratori o suggeritori, ha l’elevatezza del protagonista degno del massimo rispetto e con la facoltà di protestare. La linea “sudista” può solo danneggiarlo. Poteva dire – senza essere querelato – che forse Mazzoleni è scarso perfino al Var. E andrebbe messo a riposo. Per questo, se fossi in Gravina, approfondirei il “caso Vigorito”. Se non altro per confermare o rivedere le rassicurazioni fornite a suo tempo da Tavecchio, Nicchi e Rizzoli: «Col Var, niente più risse».

Back to top button

Benvenuto su napolipiu.com

Consenti gli annunci sul nostro sito Sembra che tu stia utilizzando un blocco degli annunci. Ci basiamo sulla pubblicità per finanziare il nostro sito.