Calcio Napoli

Tiribocchi: “Ho visto Napoli-Lazio. Vi dico una cosa che in pochi hanno notato”

Simone Tiribocchi torna su Napoli-Lazio, l’ex calciatore ha commentato al sfida del Maradona ed è rimasto folgorato dalla qualità della squadra di Spalletti.

TIRIBOCCHI SU NAPOLI-LAZIO

Simone Tiribocchi, ex attaccante ed ora opinionista di Dazn ha rilasciato alcune dichiarazioni ai microfoni di Radio Marte.  Tra le altre cose Tiribocchi è tornato su Napoli-Lazio definendola gara da brividi:

Giornata veramente incredibile in Napoli-Lazio. Festa per Maradona bellissima, poi proseguita con una partita di quel livello, una gara da brividi con la prestazione super, la più bella dell’anno.

In pochi hanno notato che è stata la partita più bella del campionato. Ha fatto la partita perfetta, per i napoletani è stata una giornata unica. L’unico momento in cui non ha piovuto è stato il momento in cui è stata scoperta la statua.
La Coppa d’Africa fa meno paura? Se Mertens e Lobotka sono questi, sì. Però in altri casi ci sono altri aspetti e diverse partite, normale poi che se provi sempre a giocare a calcio i tempi li trovi. Mertens ha caratteristiche diverse rispetto a Osimhen e Petagna, si prende poi tante responsabilità. Il ragionamento di Spalletti per scegliere Mertens o Petagna? Bisogna cercare di gestire il belga durante la settimana, magari Petagna può entrare quando c’è bisogno di un certo tipo di gioco. Vero è che lui è bravo anche a muoversi e fare assist, però Mertens è un’altra cosa“.

NAPOLI DA SCUDETTO

Tiribocchi ha poi aggiunto: “Scudetto? L’Inter sapevamo che sarebbe tornata prepotentemente. Ha giocatori forti sotto tutti gli aspetti, darà filo da torcere fino alla fine. Il Milan ha interrotto la serie positiva, l’Atalanta può dar fastidio perché se la giocherà con tutti ed è una squadra meno spavalda ma molto più concreta, ora conosce meglio l’arte di vincere. Avendo recuperato tutti i giocatori a disposizione può dire la sua. Contro la Juventus loro sono rientrati e la Juve è uscita.
La più grande occasione dell’era De Laurentiis? Già l’anno scorso per me il Napoli aveva la rosa da Scudetto e per me può competere fino alla fine con tutte, insieme a Pioli poi Spalletti è uno dei più bravi in Italia. Se continua con questo ritmo allora è dura per tutti. Con una partita come quella contro la Lazio avrebbe vinto contro tutti. Se continua così fino a febbraio quasi tutta Italia farà il tifo per gli azzurri“.

Back to top button

Benvenuto su napolipiu.com

Consenti gli annunci sul nostro sito Sembra che tu stia utilizzando un blocco degli annunci. Ci basiamo sulla pubblicità per finanziare il nostro sito.