Rassegna Stampa

Gazzetta – Plusvalenze “Osimhen c’è qualcosa di strano, atti in procura”

Il quotidiano sportivo cavalca l'onda e spinge per un coinvolgimento del Napoli

Il caso plusvalenze in Italia ha coinvolto la Juventus, ma secondo Gazzetta dello Sport trema anche il Napoli con l’affare Osimhen. Al momento l’unica squadra interessata da una inchiesta giudiziaria è la Juve, ma il sistema plusvalenze faceva comodo a molte società. Ovviamente, come ha sottolineato anche Marco Bellinazzo alla Domenica Sportiva, fare plusvalenze non è assolutamente un reato. Poi bisogna capire il metodo di come si portano a termine e se sono fittizie. Al momento tra gli indagati ci sono Agnelli, Nedved, Paratici ed altri dirigenti bianconeri. Anche la Juve, in quanto club, rischia molto.

Gazzetta, però, allarga lo spettro delle plusvalenze e coinvolge anche il Napoli con l’affare Osimhen. Ecco quanto scrive il quotidiano sportivo: “Che ci fosse qualcosa di strano nell’operazione che ha portato Victor Osimhen al
Napoli, a Lilla l’hanno capito subito i nuovi proprietari, subentrati un anno fa proprio per risanare le finanze di un club che poi ha soffiato il titolo di campione di Francia al Psg. L’attuale dirigenza ha girato in primavera alla procura locale i documenti sul transfer che ha coinvolto anche tre giovani italiani. Mossa necessaria per evitare futuri problemi, visto che la vendita del nigeriano non ha generato introiti reali in linea con gli 81,3 milioni di cartellino annunciati nel 2020“.

Back to top button

Benvenuto su napolipiu.com

Consenti gli annunci sul nostro sito Sembra che tu stia utilizzando un blocco degli annunci. Ci basiamo sulla pubblicità per finanziare il nostro sito.