Focus

Serie A, 90 partite condizionate dagli errori arbitrali

90 partite in serie A condizionate dagli arbitri. Gli uomini di Rizzoli nonostante il VAR hanno commesso errori gravi

Sono 90 le partite condizionate dagli errori arbitrali. Gli arbitri di Rizzoli, pur avendo a disposizione il mezzo tecnologico (VAR), hanno commesso errori e sviste nella lotta per lo scudetto, per il piazzamento Champions e per la salvezza. Messo da parte l’eccellente Fourneau, Rizzoli ha preferito  i Mariani, Massa, Calvarese, Chiffi, Fabbri, Doveri e tanti altri con risultati poco lusinghieri.  Non bene è andato invece a La Penna, dopo Juventus – Fiorentina (XIV), e Abisso, dopo Juventus – Benevento (XXVIII).

La Penna, dopo Juventus – Fiorentina, è stato fermato per 5 turni di A e non ha più diretto la Juventus in campionato. Dopo Juventus – Benevento, Abisso è stato fermo per 4 giornate e non ha più rivisto più i bianconeri. Se resta fenomenale l’en plein di Fabbri in zona Champions (Napoli – Cagliari) e in doppia zona salvezza (ancora Napoli – Cagliari e Lazio – Torino) è straordinario il ruolino di marcia di Massa con 17 presenze in A. Il direttore ligure è stato addirittura premiato con la finale di Coppa Italia dopo aver diretto tre volte la Juventus e averne date di santa ragione al Napoli contro l’Inter alla XII giornata.

A differenza di La Penna e Abisso, Massa non è stato mai fermato. Resta comunque negli annali, quando Massa, in compagnia di Chiffi al VAR, si è perso l’espulsione di Bonucci al 12’ in Juventus – Sassuolo (XVII giornata). A differenza di La Penna e Abisso, Massa non è stato fermato nemmeno dopo la finale di Coppa Italia. Lo scorso anno Massa e Valeri se la videro, invece, davvero brutta dopo Fiorentina – Napoli alla prima di campionato. Dopo il rigore regalato ai toscani costò caro ai due il rigore assegnato al Napoli.

Il presidente dell’AIA Nicchi corse alla Domenica Sportiva per redarguire pubblicamente i due arbitri. Ma come si erano permessi di dare un rigore al Napoli: questo, più o meno il senso di quella forsennata corsa.  Il carico ce lo diede anche Rizzoli per una settimana intera, sostenuto dalla gran cassa mediatica.  I tanti nostalgici ricordano con simpatia quel Rubery sul famoso QS del giorno dopo. Iniziative del genere non se ne ricordano più, nemmeno dopo i 2 rigori farlocchi dati da Pasqua alla Juventus proprio contro la Fiorentina qualche settimana più tardi.

Quel rigore dato al Napoli valse quasi un mese d’inattività per Valeri ed un mese intero per Massa ma nel nuovo corso Trentalange si è redento persino Rizzoli tra l’inquietante silenzio mediatico, soprattutto napoletano. Quattro giorni dopo la finale di Coppa, Valeri ha potuto dirigere tranquillamente proprio la Juventus a Bologna e Massa è stato opportunamente nascosto al VAR di Sassuolo – Lazio.

Lo stakanovista del campionato è stato Mariani di Aprilia con 18 presenze in A. Il direttore laziale, a differenza di La Penna e Abisso con la Juventus, ha potuto dirigere il Napoli in ben 4 gare e penalizzare i partenopei in tre circostanze senza mai essere fermato. Il 2 rigori assegnati al Milan in quel di Bergamo diventano quasi farseschi in confronto ai tre rigori macroscopici tre negati al Napoli nel recupero con la Juventus.

 SERIE A: LE PARTITE CONDIZIONATE DAGLI ARBITRI

ARBITRI ERRORI DECISIVI

ARBITRI

GARE

PARTITE

ABISSO

6

Milan – Fiorentina, 2 – 0, IX. Lazio – Verona, 1 – 2, XI. Roma – Torino, 3 – 1, XII. Lazio – Fiorentina, 2 – 1, XVI. Cagliari – Milan, 0 – 2, XVIII. Inter – Verona, 1 – 0, XXXIII.

MARESCA

6

Juventus – Cagliari, 2 – 0, VIII. Roma – Sassuolo, 0 – 0, X. Milan – Torino, 2 – 0, XVII. Udinese – Inter, 0 – 0, XIX. Verona – Juventus, 1 – 1, XXIV. Genoa – Fiorentina, 1 – 1, XXIX.

MARIANI

6

Juventus – Napoli, 2 – 1, III. Inter – Milan, 1 – 2, IV. Napoli – Sassuolo, 0 – 2, VI. Sassuolo – Milan, 1 – 2, XIII. Napoli – Spezia, 1 – 2, XVI. Inter – Atalanta, 1 – 0, XXVI.

CALVARESE

5

Sampdoria – Milan, 1 – 2, X. Udinese – Atalanta, 1 – 1, X. Cagliari – Juventus, 1 – 3, XXVII. Milan – Benevento, 2 – 0, XXXIV. Juventus – Inter, 3 – 2, XXXVII.

DI BELLO

5

Udinese – Milan, 1 – 2, VI. Genoa – Juventus, 1 – 3, XI. Milan – Lazio, 3 – 2, XIV. Roma – Inter, 2 – 2, XVII. Torino – Fiorentina, 1 – 1, XX.

MASSA

5

Lazio – Juventus, 1 – 1, VII. Torino – Udinese, 2 – 3, XI. Inter – Napoli, 1 – 0, XII. Juventus – Sassuolo, 3 – 1, XVII. Juventus – Lazio, 3 – 1, XXVI.

IRRATI

5

Lazio – Bologna, 2 – 1, V. Genoa – Roma, 1 – 3, VII. Milan – Juventus, 1 – 3, XVI. Parma – Udinese, 2 – 2, XXIII. Inter – Sassuolo, 2 – 1, XXVIII.

ORSATO

5

Lazio – Napoli, 2 – 0, XIII. Lazio – Roma, 3 – 0, XVIII. Juventus – Roma, 2 – 0, XXI. Sampdoria – Torino, 1 – 0, XXVIII. Lazio – Milan, 3 – 0, XXXIII.

DOVERI

4

Atalanta – Inter, 1 – 1, VII. Juventus – Atalanta, 1 – 1, XII. Udinese – Torino, 0 – 1, XXX. Benevento – Cagliari, 1 – 2, XXXV.

GUIDA

4

Lazio – Inter, 1 – 1, III. Roma – Milan, 1 – 2, XXIV. Fiorentina – Milan, 2 – 3, XXVIII. Udinese – Cagliari, 0 – 1, XXXII.

LA PENNA

4

Sampdoria – Genoa, 1 – 1, VI. Parma – Fiorentina, 0 – 0, VII.  Inter – Torino, 4 – 2, VIII. Sassuolo – Bologna, 1 – 1, XXIII.

SACCHI

4

Verona – Benevento, 3 – 1, VI. Juventus – Bologna, 2 – 0, XIX. Sassuolo – Spezia, 1 – 2, XXI. Juventus – Spezia, 3 – 0, XXV.

VALERI

4

Genoa – Torino, 1 – 2, III. Napoli – Milan, 1 – 3, VIII. Inter – Bologna, 3 – 1, X. Torino – Inter, 1 – 2, XXVII.

CHIFFI

3

Torino – Lazio, 3 – 4, VI. Udinese – Juventus, 1 – 2, XXXIV. Napoli – Verona, 1 – 1, XXXVIII.

FABBRI

3

Lazio – Torino 0 – 0, XXV. Torino – Juventus, 2 – 2, XXIX. Napoli – Cagliari, 1 – 1, XXXIV.

MARINI

3

Cagliari – Spezia, 2 – 2, IX. Sassuolo – Napoli, 3 – 3, XXV. Bologna – Torino, 1 – 1, XXXII.

PICCININI

3

Juventus – Sampdoria, 3 – 0, I. Inter – Parma, 2 – 2, VI. Parma – Roma, 2 – 0, XXVII.

GIACOMELLI

2

Milan – Roma, 3 – 3, V. Bologna – Inter, 0 – 1, XXIX.

MANGANIELLO

2

Verona – Cagliari, 1 – 1, X. Genoa – Napoli, 2 – 1, XXI.

PASQUA

2

Benevento – Juventus, 1 – 1, IX. Benevento – Milan, 0 – 2, XV.

PEZZUTO

2

Sassuolo – Crotone, 4 – 1, III. Crotone – Sassuolo, 1 -2, XXII.

AURELIANO

1

Inter – Crotone, 6 – 2, XV.

AYROLDI

1

Bologna – Udinese, 2 – 2, XVI.

DIONISI

1

Bologna – Fiorentina, 3 – 3, XXXIV.

GIUA

1

Lazio – Spezia, 2 – 1, XXIX.

PAIRETTO

1

Sassuolo – Atalanta, 1 – 1, XXXIV.

PATERNA

1

Crotone – Sampdoria, 0 – 1, XXXII.

SOZZA

1

Sassuolo – Benevento, 1 – 0, XI.

TOTALE

90

Riproduzione consentita previa citazione della fonte www.napolipiu.com

Back to top button

Benvenuto su napolipiu.com

Consenti gli annunci sul nostro sito Sembra che tu stia utilizzando un blocco degli annunci. Ci basiamo sulla pubblicità per finanziare il nostro sito.