Calcio NapoliFocus

Rizzoli fa fuori Fourneau e premia gli arbitri pro Juventus

Rizzoli ferma ancora Fourneau. Il designatore premia gli arbitri pro Juventus. Il Napoli e il Benevento risultano le più penalizzate.

Incredibile Rizzoli. Il designatore arbitrale per la XVII giornata di campionato non ci fa mancare proprio nulla dopo le recenti vicissitudini pedatorie che hanno caratterizzato negativamente la recente 16ma giornata. L’intrepido designatore italico tiene ancora fermo inspiegabilmente l’eccellente Fourneau ma rimanda ancora in campo, e subito, Di Bello per Roma – Inter.

RIZZOLI FERMA FOURNEAU

Fourneau non dirige in Serie A da 4 giornate (per lui c’è la serie cadetta), ma Di Bello sembra aver fatto fortuna dopo i due rigori farlocchi fischiati in Milan – Lazio alla XIV giornata.

Il direttore brindisino ha saltato solo una giornata ma alla XVI era già in campo per Torino – Verona. Di Bello dirige Roma – Inter (XVII). Fourneau non dirige in Serie A da 4 giornate (per lui c’è la serie cadetta), ma Di Bello sembra aver dalla sua la dea bendata dopo i due rigori farlocchi fischiati in Milan – Lazio alla XIV giornata. Il direttore brindisino ha saltato solo una giornata ma alla XVI era già in campo per Torino – Verona. Meno fortunato di Di Bello è stato invece il collega romano. Sicuramente anche l’esperienza ha il suo peso determinante.

DI BELLO E LA GAMBA DI CUADRATO

Pare alquanto difficile, se non improbabile, che il meno esperto Fourneau sarebbe riuscito a cogliere l’esatto punto di contatto fra la gamba sinistra arcuata di Cuadrado con la gamba destra di Rovella in area Ligure durante Genoa – Juventus dell’XI giornata, come ha colto nell’occasione l’espertissimo arbitro pugliese. Incappato nell’eccellente direzione di Crotone – Juventus (IV), Fourneau ha destato tanto scalpore moviolistico e mediatico (la Domenica Sportiva gli ha dedicato persino una “anteprima”) e inspiegabilmente non arbitra in A dalla XIII giornata. Dopo Fiorentina – Verona, Fourneau si è trovato in B come IV Uomo in Spal Lecce (XIV) e da allora, sempre inspiegabilmente, Rizzoli l’ha impiegato ancora in qualità di IV Uomo in Bologna – Udinese (XVI) e finalmente per il 9 gennaio gli ha affidato la direzione di Reggiana – Cittadella, quale recupero della V giornata di Serie B. In circa un mese di calcio, l’eccellente Fourneau non ha più trovato quasi spazio per dirigere una gara di A.

NAPOLI E BENEVENTO PENALIZZATE

Più attenzione di Fourneau hanno ricevuto Giacomelli, Pasqua e Mariani. Giacomelli è passato dal gol invalidato a De Paul (XV) a IV Uomo di Atalanta – Parma (XVI); alla XVII dirige Fiorentina – Cagliari. Dopo la maglia di Fabian Ruiz già portata in liguria ed in bella mostra nella bacheca dello Spezia, dopo il volo di Pobega trasformato in rigore (Napoli – Spezia, XVI) non ci si poteva dimenticare di Mariani.

L’arbitro di Aprilia è già al VAR di Genoa – Bologna (XVII). Rizzoli non si è dimenticato nemmeno di Pasqua dopo le straordinarie gesta compiute in Benevento – Milan (XV). Pasqua è passato come IV a Torino – Verona e Rizzoli ce lo manda come “premio” a Udinese – Napoli. Dopo il bis con Valeri e Mariani, i timori per un terzo bis non sono immaginari. Pasqua, insieme ad Abisso, ha diretto con effetti devastanti il Napoli a Bologna alla VII. Ma questo capita, è capitato anche al Benevento, da sempre al Sud senza giornali e tivvù.

Vincenzo Riccio

Back to top button

Benvenuto su napolipiu.com

Consenti gli annunci sul nostro sito Sembra che tu stia utilizzando un blocco degli annunci. Ci basiamo sulla pubblicità per finanziare il nostro sito.