SKY. Napoli-Lozano al PSV 50 milioni. Nodo diritti d’immagine. Ecco le ultime

Napoli-Lozano al PSV 50 milioni. Nodo diritti d'immagine

Il Napoli ha il si di Lozano. Al PSV 50 milioni bonus compresi. Gli azzurri lavorano per risolvere il problema legato ai diritti d’immagine


Il Napoli potrebbe avere un parco attaccanti di altissimo livello. Gli azzurri sono in pressing con il Real Madrid per James Rodriguez, e con il PSV per Hirving Lozano.

I parametri del Napoli sono cambiati già negli ultimi 3 anni in cui ha raddoppiato se non triplicato il monte ingaggi. Il club azzurro con la collaborazione di Carlo Ancelotti  vuole aumentare il livello di esperienza e di tecnica .

Dall’Olanda arrivano grandi novità sul Chucky. Secondo quanto riferito dall’esperto di calciomercato Gianluca di Marzio, il Napoli avrebbe offerto 50 milioni di euro per Lozano. Unico nodo per concludere la trattativa è quello legato ai diritti d’immagine, De Laurentiis studia due possibili soluzioni.

50 MILIONI DAL NAPOLI PER LOZANO

Il Napoli, ha fatto passi in avanti per Lozano: offerti 50 milioni di euro bonus compresi al PSV, c’è il si del calciatore che adesso si è convinto e ha accettato la destinazione, spiega Di Marzio.

Cifre: 4,5 milioni all’anno, unico nodo i diritti d’immagine. Il messicano ha dei contratti legati ai diritti d’immagine molto alti, percepirà 4 milioni di euro nei prossimi anni, il Napoli pretende i diritti d’immagine e i legali stanno trattando per trovare un’intesa”.

DE LAURENTIIS VAGLIA DUE SOLUZIONI PER LOZANO AL NAPOLI

Di Marzio aggiunge: “I legali del Napoli sono al lavoro per cercare un punto di incontro. Le opzioni sembrano due:

  • Il Napoli aumenta lo stipendio al giocatore e gli compra diritti d’immagine arrivando a pagarlo oltre 7 milioni
  • Lascia i diritti d’immagine in corso, ed entrerà titolare solo dei nuovi diritti previsti”.



DUE CURIOSITÀ SU LOZANO

Lozano è famosissimo in Messico e dai diritti d’immagine ricava una bella fetta del suo guadagno annuale.

In patria è soprannominato ‘Chucky‘ come il protagonista del film ‘La bambola assassina’, uscito nelle sale nel 1988. Il nome è stato affibbiato a Lozano dai suoi compagni di squadra in Nazionale, non solo per la somiglianza, ma anche perché spesso, nei ritiri, si diverte a spaventare la gente con alcuni scherzi.

Lozano è anche uno dei giocatori più veloci del mondo e questo non è sfuggito ai creatori della Electronic Arts, la casa produttrice del gioco di calcio più famoso del mondo: FIFA.

Il fantasista messicano  è stato considerato un buggatone, ovvero uno di quei giocatori troppo forti rispetto agli altri, addirittura troppo distanti dai valori reali. La sua velocità, infatti, lo ha reso uno dei più ricercati tra gli utenti: 95/100 nello sprint e 96/100 nell’accelerazione.

Napoli al lavoro, Lozano in avvicinamento.