napolipiu.com
Calcio Napoli e cultura Napoletana: Ecco il sito che parla la tua lingua

Modric zittisce le invidie sul Pallone d’ Oro e punge CR7 e family

Modric zittisce le invidie sul Pallone d’ Oro e punge CR7 e family: “Questo Pallone d’oro insegna che il calcio non è solo gol, gol, gol”

Modric zittisce le invidie sul Pallone d’ Oro e punge CR7 e family. Il croato: “La mia felicità per il trofeo è anche la consapevolezza che la gente ha riconosciuto tutte le sfaccettature del calcio”.

Le parole del croato

Modric: “Questo Pallone d’oro insegna che il calcio non è solo gol, gol, gol”.
“Sono felice che la gente abbia finalmente riconosciuto tutto quello che ho raggiunto nella mia carriera sportiva, anche se è vero che ho dovuto vincere molte cose per arrivarci: tre Champions di fila, la finale del Mondiale, che era quasi inimmaginabile, arrivando da un piccolo paese come la Croazia. Solo così è stato capito che il calcio non è solo gol, gol e gol”. Parole del fresco Pallone d’Oro, Luka Modric, in un’intervista concessa all’edizione spagnola di ‘GQ’ dove ripercorre la sua straordinaria annata.

La risposta alle critiche

Il percorso “è stata lungo e difficile”, ha sottolineato il centrocampista del Real Madrid. “Ma è per questo – ha aggiunto – che mi rende ancora più felice tutto quello che mi sta succedendo ora, tutti i riconoscimenti, sono ancora più belli quando sei consapevole che nessuno ha ti ha regalato nulla, e tutto lo hai ottenuto lavorando”.
Il calcio non è solo gol: un modo elegante per “rispondere” anche ai familiari di Cristiano Ronaldo, dopo le pesanti critiche per la non assegnazione del trofeo a CR7.

La critica delle sorelle di CR7

Il Pallone d’ oro a Modric ha scatenato l’ invidia delle sorelle di CR7. Bufera social: “Questo il mondo mafioso in cui viviamo”, così le portoghesi in difesa del fratello contestano la celebrazione. Se Cristiano Ronaldo non l’ha presa bene, i suoi familiari ancora peggio. Decisamente peggio, perché la vittoria del croato nella corsa al Pallone d’Oro non ha di certo dato modo ai congiunti dell’asso portoghese di dar prova di fair play. Anzi… Più che un premio finito ad un rivale forte e degno di stima, la detronizzazione di CR7 è stata intesa come un atto di vera e propria lesa maestà bollata con parole di fuoco: marciume, figli di p…, mafia, ingiustizia. In particolare si sono distinte le due sorelle dell’attaccante della Juve, che su instagram hanno fatto il pieno di commenti, reazioni a favore ma anche bocciature nette.

Le parole delle portoghesi

Ma cosa hanno detto? Ecco le parole della sorella maggiore Elma: ”Purtroppo questo è il marciume del mondo in cui viviamo, tra la mafia e i figli di p… del denaro, ma io e molta gente vedremo ancora tanto, soprattutto giustizia. Il potere di Dio è più grande di questo marciume. Dio tarda ma non sbaglia”. Ci è andata un pò più leggera invece Katia, che ha commentato così: ”Miglior giocatore del mondo… per chi capisce di calcio, certo. Sono preoccupata sul futuro del calcio“.

CONSIGLIATI PER TE

Napolipiu.com rispetta la tua privacy. Noi e i nostri partner utilizziamo, sul nostro sito, tecnologie come i cookie per personalizzare contenuti e annunci, fornire funzionalità per social media e analizzare il nostro traffico. Facendo clic di seguito si acconsente all'utilizzo di questa tecnologia. Puoi cambiare idea e modificare le tue scelte sul consenso in qualsiasi momento ritornando su questo sito. Accetto Leggi di più