Rassegna Stampa

Insigne al Napoli: decisiva la Champions League, così De Laurentiis può cambiare idea

Gli azzurri mancano dalla massima competizione europea da due anni

Il Napoli vuole trattenere Insigne ma per il rinnovo del contratto serve alzare l’offerta economica, decisiva la qualificazione in Champions League. Non è sicuramente un momento facile per Lorenzo Insigne che tra la Nazionale ed il Napoli non vive un periodo di serenità. Insigne ha ricevuto pesanti critiche dopo la sfida tra Italia ed Irlanda del Nord. C’è chi ha criticato pesantemente il suo tiro a giro, definendolo noioso. In questo momento serve trovare maggiore serenità, ma non è semplice, anche perché la questione legata alla scadenza del contratto è di estrema attualità. Il giocatore vorrebbe restare al Napoli, ma non si trova l’accordo con De Laurentiis che ha presentato un’offerta al ribasso.

Qualificazione Champions per trattenere Insigne

Ma c’è una strada che può portare il talento napoletano a restare in azzurro. Quella della qualificazione alla Champions League, competizione a cui il Napoli non partecipa da due anni. Questo significa meno introiti per le casse azzurre, che insieme alla crisi economica, hanno spinto De Laurentiis scegliere una riduzione degli ingaggi. Ecco quanto scrive Repubblica.

Le ‘idi’ di Lorenzo Insigne cadranno nel prossimo mese di marzo, in cui si deciderà il futuro e soprattutto si “parrà la nobilitate” dell’attaccante di Frattamaggiore. La certezza di arrivare tra le prime quattro, invece, potrebbe spingere De Laurentiis a stendere un po’ di più la mano al suo capitano, migliorando l’offerta attuale — 3.5 milioni più bonus — che non è bastata per convincere la bandiera azzurra. La parola passa dunque al campo e tocca a Insigne essere artefice del suo destino: con la Nazionale e nel Napoli, in un intreccio che da qui a marzo diventerà sempre più elettrizzante. Il rinnovo del contratto tra i due dipende dal ritorno in Champions.

Back to top button

Benvenuto su napolipiu.com

Consenti gli annunci sul nostro sito Sembra che tu stia utilizzando un blocco degli annunci. Ci basiamo sulla pubblicità per finanziare il nostro sito.