Editoriali calcio Napoli

Higuain e il maiale, la bufala su Silver Mele

Higuain Maiale: La gaffe del tifoso del Napoli scatena una fake news su Silver Mele. La Bufala corre sul web.

LA FAKE NEWS SU SILVER MELE

DIMARO- In tempo di Fake News e di bufale, termine tanto caro al direttore della radio ufficiale del calcio Napoli, è giusto sottolineare una vera Fake News passata inosservata all’occhio vigile di De maggio e della maggior parte degli addetti ai lavori. La bufala in questione è quella che è stata creata sul giornalista Silver Mele. Sulla qualità professionale e sull’integrità morale di Mele crediamo non ci sia nulla da dire, la storia dell’uomo parla per sé, basta leggere il suo libro: “Il volo del gragario“, dedicato al padre Gigi Mele, per capire quelli sono i valori a cui si ispira Silver.

HIGUAIN MAIALE

Durante la presentazione dei nuovi acquisti al teatro di Dimaro, dove Silver Mele era moderatore insieme al dott. Lombardo capo della comunicazione del calcio Napoli, un tifoso ha chiesto della maglia numero 9 a Verdi, apostrofando Higuain con il termine “maiale”. Si è visto e sentito bene, ma qualcuno ha messo in giro la voce che fosse stato Silver Mele a definire “suino” il pipita Higuain, sfruttando la sua nota avversione per i colori bianconeri.

https://vimeo.com/281084709

DENUNCIARE LE FAKE NEWS

Questa amici miei è una cosa gravissima, che ci sentiamo di denunciare, non solo per l’amicizia che ci lega al collega ma perchè si tratta di una fake news pericolosa, di quelle che possono ledere in maniera indelebile l’immagine e la carriera di un professionista serio e stimato.

SOLIDARIETÀ’ A SILVER MELE

La redazione di napolipiu.com esprime massima solidarietà al giornalista silver Mele e si rende disponibile a ogni azione atta a tutelare l’immagine di Mele o di altri colleghi colpiti da questo modo becero di fare informazione.

https://www.youtube.com/watch?v=Z0DSV-tSWcQ

 

Back to top button

Benvenuto su napolipiu.com

Consenti gli annunci sul nostro sito Sembra che tu stia utilizzando un blocco degli annunci. Ci basiamo sulla pubblicità per finanziare il nostro sito.