FIFA 20 vs PES 2020: la sfida è cominciata. Una sorpresa per i tifosi del Napoli

Il duello infinito FIFA 20 vs PES 2020 è tornato

Fifa 20 vs Pes 2020 la sfida è cominciata. Il duello infiito tra i titoli di EA Sports e Konami presenta novità di gameplay e grafica.

FIFA 20 VS PES 2020 la sfida infinita tra i marchi EA Sports e Konami è cominciata, con una sorpresa per tifosi del Napoli. Prima il rilascio delle Demo poi la versione definitiva del gioco hanno aperto quella che è una sfida a tutto campo, dal gameplay alla grafica, passando per l’esperienza on line. Una contrapposizione che ora si estende anche sul campo degli eSports che sono oramai diventati a tutti gli effetti il nuovo campo di battaglia per tutti i produttori di videogames.

FIFA 20 vs PES 2020: Le licenze

FIFA 20 vs PES 2020
Messi in azione su Pes 2020

Quest’anno ad infiammare ancora di più lo scontro tra Fifa 20 e Pes 2020 c’è anche il campo delle licenze per riprodurre graficamente calciatori, maglie e stadi di calcio. Da sempre il titolo di EA Sports è avanti da questo punto di vista ma quest’anno Konami ha messo a segno un colpaccio assicurandosi l’esclusiva dell’intero pacchetto di licenze riguardanti la Juventus, compresa la nuova maglia ufficiale ed l’Allianz Stadium. A questo si aggiunge anche la rinnovata partnership con il Barcellona per l’uso esclusivo del Camp Nou e lo scanning 3D dei calciatori. Dunque in questo modo solo eFootball Pes2020 potrà riprodurre le gesta di Cristiano Ronaldo, mentre Fifa dovrà accontentarsi del ‘Piemonte calcio‘.

Nonostante la ‘sconfitta’ sulla licenza della Juventus, EA Sport può ancora contare su tantissimi accordi siglati non solo con le principali squadre europee ma anche con le varie leghe come Serie A, Premier League e Liga spagnola a cui si aggiunge quest’anno la novità Bundesliga anche se mancherà l’Allianz Stadium del Bayern Monaco che è esclusiva di Pes 2020. I giocatori di Fifa però potranno contare sulla riproduzione della maggior parte degli stadi europei e dei giocatori, oltre che della possibilità di utilizzare i marchi Champions League ed Europa League. Discorso diverso invece per Euro 2020, licenza acquisita da Konami.

Gampeplay meglio FIFA 20 o PES 2020

La sfida tra i due titoli FIFA 20 vs PES 2020 si gioca anche e soprattutto attraverso il gameplay. Caratteristica che agli albori aveva avvantaggiato Pes, superato poi nel corso degli anni da Fifa. Quest’anno secondo il mondo dei videogiocatori la situazione è stata nuovamente ribaltata, con tanti che preferiscono il modo di giocare del titolo Konami rispetto a quello di EA Sports. Una questione quest’ultima che difficilmente riuscirà a mettere tutti d’accordo dato che intorno ai due videogames si sono create delle vere e proprie fazioni con sostenitori accaniti.

In generale le prime recensioni del gameplay parlano di un eFootball Pes 2020 molto avanti dal punto di vista del gioco, con movimenti realistici ed una evoluzione del gioco capace di avvantaggiare quei giocatori che prediligono la manovra e l’abilità nel creare spazio, una cosa che va  discapito delle abilità dei singoli. Resta qualche difetto storico di Konami come la legnosità di alcuni movimenti.

Anche quest’anno Fifa si conferma, forse addirittura si amplifica, con un gampeplay orientato alle evoluzioni palla al piede e allo show con tiri al volo e rovesciate in tutte le posizioni del campo. Cosa che dà un maggiore vantaggio all’abilità del singolo capace di riprodurre le evoluzioni tecniche dei vari Cristiano Ronaldo e Messi in pochi secondi attraverso il joypad.

 

FIFA 20 vs PES 2020

Un frame rate di Fifa 2020

Grafica

Anche su questo campo si gioca la sfida FIFA 20 vs PES 2020 con quest’ultimo titolo che da anni cerca di raggiungere gli alti standard di EA Sports, ma che ha ancora qualcosa da migliorare. Negli ultimi anni Konami ha fatto molti passi avanti, ma c’è ancora un gap da colmare.

Modalità On Line

La sfida FIFA 20 vs PES 2020 vede il titolo di EA Sport spingere molto sulla modalità on line, che pure aveva dato grandi soddisfazioni nel recente passato. I giocatori potranno contare con sulla modalità FIFA Ultimate Team, oltre alla novità rappresentata da Volta, il calcio in strada. Un ritorno quest’ultimo, dato che in passato c’era stato l’esperimento Fifa Street.

In questo campo Pes 2020 ha portato la novità Matchday, ovvero una sorta di torneo on line collegato alle partite di cartello dei vari campionati. La novità prevede di supportare una squadra durante tutta la durata del torneo fino a giocare eventualmente la finale trasmessa in streaming all’interno dello stadio eFootball 2020.

Rimane invece quasi identica la struttura di My Club, con un allenatore che ha il compito di guidare una squadra decidendone i moduli e cominciando ad allenare dei calciatori sconosciuti. Qualche novità in termini di narrativa è stata portata anche alla modalità Master League. Il giocatore potrà scegliere le fattezze dell’allenatore che si ispireranno ad alcune leggende del calcio come: Diego Armando Maradona, Johan Cruijff, Ruud Gullit, Roberto Carlos e altri ancora.

 

Sorpresa per i tifosi del Napoli

Proprio in questo senso per i tifosi del Napoli ci sarà una bella sorpresa, dato che D10S nel gioco ritorna a Napoli per guidare la formazione azzurra.

 

 

 

false