videogames

Konami e Napoli: è arrivato il momento per un team eSport della SSCN

Il Napoli ha chiuso un accordo con Konami per una collaborazione, ora si dia vita ad un team eSport ufficiale della SSCN

L’importante collaborazione chiusa dal Napoli con Konami è veramente un grande colpo per la SSCN. Aurelio De Laurentiis dopo la maglia firmata Marcelo Burlon, mette a referto un altro marchio di caratura mondiale. Konami Corporation è uno dei più grandi sviluppatori di videogame al mondo, un marchio storico che dà vita a titoli come PES tra i più giocati del globo, ma anche altri titoli diventati leggende nel mondo videoludico come Metal Gear e Castelvania. Basterebbe questo per far capire l’importanza dell’accordo chiuso tra Konami ed il Napoli.

Ma da uomo lungimirante Aurelio De Laurentiis ora deve fare un altro passo: far nascere un team eSport ufficiale della SSCN. Oramai il mondo del competitive è una realtà nei videogame e soprattutto i titoli a sfondo calcistico hanno un richiamo incredibile. Ma il team eSport della SSCN potrebbe svariare anche su altri titoli come Warzone ad esempio, gioco che ha milioni di player in tutto il mondo. Insomma un team ufficiale della Società Sportiva Calcio Napoli potrebbe essere una costola importante della società di De Laurentiis. Un’idea che il patron azzurro non può farsi sfuggire assolutamente, così da proiettare il Napoli non nel futuro, ma nel presente, perché gli eSport sono una realtà oramai da tempo.

Konami: la storia

Konami nasce il 21 marzo del 1963 come servizio di riparazione e noleggio di jukebox su iniziativa di Kagemasa Kozuki. All’inizio il business core dell’azienda giapponese è la musica ma nel 1973 arriva la svolta con l’entrata nel mondo dei videogame. Konami progetta e realizza accessori per videogame arcade (quelli da bar ndr). Nel 1978 arriva il primo titolo prodotto dalla casa giapponese ma è nel 1981 che arriva l’esplosione definitiva con titoli come Frogger, Scarmble e Super Cobra.

Un successo incredibile quello di Konami che gli dà un risalto internazionale. Ma l’azienda non si ferma e nel 1985 comincia a produrre titoli per i cosiddetti computer familiari. Da questo passo nascono titoli incredibili e famosi in tutto il mondo come: Castlevania, Metal Gear e Gradius. Con il passare del tempo l’espansione diventa totale, fino a diventare un colosso di livello mondiale.

Back to top button

Benvenuto su napolipiu.com

Consenti gli annunci sul nostro sito Sembra che tu stia utilizzando un blocco degli annunci. Ci basiamo sulla pubblicità per finanziare il nostro sito.