napolipiu.com
Calcio Napoli e cultura Napoletana: Ecco il sito che parla la tua lingua

ASSURDO: Il derby di Milano è dei cinesi. Bandiere nella Chinatown milanese. A San Siro piu’ stranieri che italiani…

Vessilli messi dalla maggioranza asiatica

Il derby di Milano è dei cinesi. A San Siro piu’ stranieri che italiani. Bandiere nella Chinatown milanese. È il segno dei tempi.

I cittadini asiatici aspettano la Stracittadina: Il derby di Milano è dei cinesi

Sarà boom di stranieri, prevalentemente cinesi, sugli spalti, segno che il derby della Madonnina ormai ha poco di italiano. Assenti i due patron: Jindong Zhang e Li Yonghong vedranno la sfida dalla Cina.

Il derby di Milano è dei cinesi. A San Siro piu' stranieri che italiani. Bandiere nella Chinatown milanese. È il segno dei tempi.

Bandiere nella Chinatown milanese

Via Paolo Sarpi, la strada nel cuore della Chinatown milanese, imbandierata con i colori rossonero e nerazzurro. Milan e Inter ormai sono di proprietà cinese e i cittadini asiatici aspettano la Stracittadina di domenica sera quasi come fosse solo affar loro. È il segno dei tempi, appunto. A qualche tifoso vecchio stampo potrà fare una certa impressione, ma il derby ormai sembra più cinese che milanese. Lo si era già capito nel corso della scorsa stagione calcistica, per la precisione il 15 aprile, quando Inter-Milan si era giocata alla 12.30 per venire incontro ai tifosi cinesi e al loro fuso orario. Stavolta la Stracittadina si giocherà nella tradizionale cornice serale, ma in via Paolo Sarpi, alla vigilia, sono comparse bandiere rossonere e nerazzurre.


Hai trovato interessante l’articolo? Condividilo sui social

Testa le tue abilità e commenta sulla  nostra pagina Facebook

Sei pronto per seguirci su Twitter?

LEGGI ORA TUTTO SUL NAPOLI

COMINCIA SUBITO A CONOSCERE LA STORIA DI NAPOLI

CONSIGLIATI PER TE

Napolipiu.com rispetta la tua privacy. Noi e i nostri partner utilizziamo, sul nostro sito, tecnologie come i cookie per personalizzare contenuti e annunci, fornire funzionalità per social media e analizzare il nostro traffico. Facendo clic di seguito si acconsente all'utilizzo di questa tecnologia. Puoi cambiare idea e modificare le tue scelte sul consenso in qualsiasi momento ritornando su questo sito. AccettoLeggi di più