Le Interviste

Marino: “Fiorentina? Un avversario ostico. La Champions a Bari? De Laurentiis vuole solo spaventare il sindaco…”

Sulle frequenze di Radio Marte, nel pomeriggio di Marte Sport Live, l’ex d.g. azzurro Pierpaolo Marino, dice la sua sulle ultime dichiarazioni di Aurelio De Laurentiis.

“Il Napoli a Edo De Laurentiis? L’ho cresciuto come un figlio. Aveva diciotto anni quando arrivai a Napoli. Bravo ragazzo, generoso e intelligente. Sarei felice per lui se il papà gli affidasse il Napoli, ma non credo. Quelle di De Laurentiis sono solo provocazioni. Impensabile che possa allontanarsi dal calcio oggi che sembra ci sia una timida ripresa. Conosco anche Luigi. E’ un bravissimo manager.”

L’ex d.g. azzurro, dice la sua anche sulll’ultima provocazione del patron dei partenopei, in merito alla Champions a Bari.

“Una provocazione. De Laurentiis è un abile giocatore di poker. So bene quando bluffa. Non ci credo nemmeno se me lo fate vedere. E’ solo per mettere paura al sindaco. La storia dello stadio nuovo non è un’idea di oggi. Lo diceva già in passato, quindi non vi so dire. Preferire la Champions allo scudetto? Beh se vuoi puntare allo scudetto il mercato deve portare dei segnali. Cosa che non è avvenuta. Acquista un paio di colpi da novanta e così dai uno scossone alla squadra, all’ambiente e a tutta la Serie A. Il Napoli ha rinviato alla prossima stagione qualsiasi discorso relativo ad una vittoria del campionato. Poi magari si vince qualcosa anche rimanendo così. Non mi sorprende nemmeno il fatto che non si butti l’occhio al mercato degli svincolati per rimpiazzare l’infortunato Chiriches. Il Napoli ha in rosa Maksimovic e Luperto. Punterà su loro due.”

E infine, l’ultimo pensiero lo dedica alla prossima sfida di campionato contro la Fiorentina.

“Un avversario molto difficile per il Napoli. Un brutto avversario. Sono una bella realtà e li ho visti all’opera contro l’Udinese, potevano vincere con un risultato più pesante. Ancelotti dovrà valutare delle correzioni, e non mi sorprenderebbe un nuovo cambio modulo e qualche esclusione eccellente. Il 3-0 del Marassi è pesante, contro la Fiorentina bisognerà riscattarsi.”

Back to top button

Benvenuto su napolipiu.com

Consenti gli annunci sul nostro sito Sembra che tu stia utilizzando un blocco degli annunci. Ci basiamo sulla pubblicità per finanziare il nostro sito.