Primo Piano

De Laurentiis impone ai giocatori un decalogo su Napoli

De Laurentiis impone ai giocatori un decalogo su Napoli. Il club azzurro, come confermano le carte acquisite dalla procura della Figc attraverso quella di Napoli, si è sempre tenuto alla larga dai rapporti con i gruppi organizzati delle curve.

Il Napoli ha limitato i rapporti con gli ultrà allo stretto necessario. La pm Parascandolo, all’Antimafia, si spinse a parlare di un comportamento virtuoso.

De Laurentiis impone ai giocatori le regole per la città

In merito all’indagine della FIGC su alcuni biglietti concessi dai giocatori del Napoli ad esponenti della criminalità organizzata, l’edizione odierna de La Repubblica svela un curioso retroscena.

Stando al noto quotidiano, infatti, Aurelio De Laurentiis, presidente dei partenopei, ha confezionato un decalogo per i nuovi giocatori, in particolare quelli stranieri, per aiutarli a tenersi lontani da compagnie potenzialmente a rischio.

decalogo su Napoli

Sono vietate, senza il consenso del club, le partecipazioni degli azzurri alle inaugurazioni dei club e anche apparizioni pubbliche di altro genere. E c’è l’invito a
segnalare tempestivamente ai dirigenti eventuali contatti con persone sospette. Più di questo, ribadirà De Laurentiis a Pecoraro, è davvero difficile fare.

 

Back to top button

Benvenuto su napolipiu.com

Consenti gli annunci sul nostro sito Sembra che tu stia utilizzando un blocco degli annunci. Ci basiamo sulla pubblicità per finanziare il nostro sito.