Sentite Capello: “Ancelotti al Napoli? aveva poche offerte. Non capisco Sarri”

Capello: "Ancelotti al Napoli? aveva poche offerte. Non capisco Sarri"

Fabio Capello ha compiuto 72 anni ha chiuso con la panchina ma non con i giudizi diretti. Il tecnico ha parlato di Ancelotti e Sarri.

MOSCA- Fabio Capello ha rilasciato una lunga intervista al corriere dello sport. Il tecnico ha parlato del Mondiali e ha espresso un parere anche sul Napoli, in particolare su Sarri e Ancelotti. Ecco uno stralcio.

Qual è il calcio che ami commentare?

«Il City di Guardiola, in campionato, meno in Champions. E il Liverpool, Klopp mi piace molto».

 Quello di Sarri come lo consideri?

«Divertente, non mi è piaciuto il suo disimpegno nelle coppe, non l’ho proprio capito. Ho trovato molto interessante il lavoro che ha fatto sulla difesa e le tre punte basse, Mertens centravanti una bella invenzione».

 La scelta di Ancelotti l’hai capita?

«Carlo ha fatto un ragionamento molto semplice: voleva una squadra presente in Champions e le opportunità non erano molte, il Napoli inoltre è una buona squadra».

CdS. Fabian Ruiz, il Napoli accelera con il Betis. Domani può essere in città

Altre storie
Napoli, Insigne vuole il riscatto. Faccia a faccia con Ancelotti
Insigne figlio di Napoli, tra problemi e rinascita: bisogna restare uniti