Rassegna Stampa

Tuttosport – La Juve vuole Milik a gennaio, la risposta del Napoli

Arek Milik piace alla Juve che vuole prenderlo già a gennaio, altrimenti posticiperà il colpo a giugno a parametro zero.

Il Napoli vuole sfoltire la rosa sul mercato e cerca un lasciar partire qualche esubero: Milik piace alla Juve che ha già un accordo di massima con il calciatore per giugno. L’attaccante polacco si libererà a parametro zero e quindi da febbraio in poi potrà firmare con qualsiasi club. Secondo Tuttosport la Juve cercherà di fare un tentativo per Milik già a gennaio, bussando alla porta del Napoli per anticipare i tempi dell’operazione. I bianconeri seguono il polacco dall’estate scorsa ma non hanno mai voluto investire la cifra chiesta da Aurelio De Laurentiis.

Milik continua ad allenarsi e aspetta la Juve, sua prima idea da sempre ed ora più che mai nei pensieri del polacco. Il Napoli non farà sconti a nessuno per la cessione di Milik, se qualche club lo vuole a gennaio dovrà mettere sul tavolo 10/15 milioni di euro. Una presa di posizione quella del club che preferisce perdere il giocatore a parametro zero, piuttosto che rinforzare una diretta concorrente o lasciar partire a cuore leggere l’attaccante polacco con cui ha in corso anche una controversia legale. Su queste basi sarà difficile, se non impossibile trattare. Quindi la Juve si dovrà mettere l’anima in pace e se vuole Milik a gennaio dovrà sborsare la cifra che vuole De Laurentiis, altrimenti dovrà posticipare l’operazione a giugno. Ovviamente in questo caso il Napoli perderebbe un’entrata, ecco perché sta provando a vendere il polacco all’estero, magari al Marsiglia. In questo quadro anche Milik ha da perdere, se non gioca la nazionale polacca non lo convocherà per gli Europei 2021. Ma l’attaccante già la scorsa stagione ha preferito farsi ammaliare dalle sirene bianconere che gli hanno fatto rifiutare più possibilità, come quella della Roma ad esempio.

NAPOLI SU GOOGLE NEWS

Su Google news tutte le notizie su Napoli, la squadra, la città e la sua storia. Segui ora

Back to top button

Benvenuto su napolipiu.com

Consenti gli annunci sul nostro sito Sembra che tu stia utilizzando un blocco degli annunci. Ci basiamo sulla pubblicità per finanziare il nostro sito.