napolipiu.com
Calcio Napoli e cultura Napoletana: Ecco il sito che parla la tua lingua

Super Cavani trascina l’Uruguay ai quarti. Battuto il Portogallo

Ed è Super Matador. All’Olimpico di Soci la scena e gli applausi sono tutti per lui. L’Uruguay di Tabarez batte il Portogallo, e vola ai quarti di finale, dove affronterà la Francia. I lusitani ci provano subito con un tiro di Ronaldo da fuori ben neutralizzato da Muslera, ma già al settimo l’albiceleste passa,  azione iniziata e conclusa magistralmente da Edinson Cavani, con passaggio a Suarez, cross del Pistolero e testa dello stesso Matador che trafigge Rui Patricio. Qualche minuto più tardi è ancora Suarez a provarci su punizione, ma pronta la risposta del numero uno portoghese.

Nella ripresa il Portogallo alza il ritmo e al 55 esimo pareggia su azione d’angolo, cross di Guerreiro e colpo di testa imperioso di Pepe. L’ex Real trafigge Muslera. Uno a uno. Neanche il tempo di riorganizzarsi che l’Uruguay passa nuovamente in vantaggio. Rinvio lungo di Muslera, pallone che giunge sulla trequarti a Bentancour che apre sulla sinistra per Cavani, tiro a giro del Matador sul secondo palo, e per Rui Patricio c’è solo da arrendersi. Grandissimo gol per lui. Il Portogallo prova a reagire, lo fa prima con Bernardo Silva su uscita disperata di Muslera, e poi qualche minuto più tardi con Quaresma, ma il tiro dell’ex Inter è neutralizzato dal numero uno uruguagio. Al triplice fischio è festa sudamericana sugli spalti. L’Uruguay approda ai quarti.

Le due star del Mondiale tornano a casa

Le due star più attese di questo mondiale, escono prematuramente dalla competizione. Da una parte Messi che ha faticato troppo con la sua Argentina, mostrando ancora una volta che la maglia della nazionale ha il suo peso, e che lo stesso campione argentino non riesce a gestire e a sopportare. Dall’altra parte invece, Cristiano Ronaldo, che a questi mondiali si è rivelato un autentico trascinatore per il suo Portogallo, mettendo a segno quattro delle sei reti portoghesi. Ma il cammino di entrambi si è interrotto in maniera prematura. Oggi la scena è tutta per Mbappè e Cavani. Compagni di squadra al Psg e avversari in Russia, e che ai quarti si troveranno uno di fronte all’altro per una sfida che si preannuncia avvincente.

Curiosità…

L’Uruguay ha vinto tutte le quattro sfide mondiali sin qui disputate. Prima della vittoria contro i portoghesi, la formazione di Tabarez ha chiuso il proprio girone a punteggio pieno. L’ultima volta nel 1930, edizione mondiale che si svolse proprio in Uruguay, e che lo stesso paese ospitante si portò a casa la sua prima Coppa del Mondo. Insomma, si accettano i dovuti scongiuri, ma la nazionale di Tabarez ha davvero le carte in tavola per giocarsela fino in fondo. Con un Cavani così poi, è davvero un’altra storia…

Il programma di oggi

Oggi altre due sfide. Alle 16 allo stadio Luzniki, i padroni di casa della Russia affronteranno la Spagna. Gara complicatissima per gli uomini di Cherchesov, che proveranno a contrastare gli spagnoli con la spinta del pubblico amico. In serata a Novgorod, la Croazia affronterà la Danimarca. Per la seconda volta nella sua storia, la nazionale croata raggiunge la fase ad eliminazione diretta di un mondiale. La prima volta nel 1998, e concluse la rassegna, che si svolse in Francia, al terzo posto.

CONSIGLIATI PER TE

Napolipiu.com rispetta la tua privacy. Noi e i nostri partner utilizziamo, sul nostro sito, tecnologie come i cookie per personalizzare contenuti e annunci, fornire funzionalità per social media e analizzare il nostro traffico. Facendo clic di seguito si acconsente all'utilizzo di questa tecnologia. Puoi cambiare idea e modificare le tue scelte sul consenso in qualsiasi momento ritornando su questo sito. Accetto Leggi di più