Varie-Calcio

Squalifica Lukaku: oltre la rivalità Inter-Juve, la verità che il calcio italiano nasconde

A dire la sua sulla squalifica di Lukaku il giornalista Fabrizio Biasin che ha fatto una panoramica del calcio italiano in generale

Il commento di Fabrizio Biasin sulla decisione della Corte d’Appello in merito alla squalifica di Lukaku e la mancanza di concretezza del calcio italiano.

Romelu Lukaku salterà Inter-Juventus. La squadra nerazzurra aveva presentato un ricorso contro la decisione della Corte d’appello federale di confermare la squalifica dell’attaccante belga a seguito dell’esultanza polemica sotto la curva della Juventus, ma il tutto invano visto che la squalifica è stata confermata e dunque il giocatore non prenderà parte alla sfida di ritorno della semifinale di Coppa Italia con la Juventus.

Secondo il giornalista Fabrizio Biasin, c’è di più dietro a questa decisione. Biasin sostiene che non si tratti soltanto di una questione tra Inter e Juve, ma che ci sia qualcosa di più importante in gioco. Secondo lui, il calcio italiano è bravo a creare slogan, ma manca di concretezza quando si tratta di agire “oltre”.

“Squalifica Lukaku: la Corte d’Appello respinge il ricorso dell’Inter” Qui non c’entrano Inter e Juve, qui c’era di mezzo qualcosa di più importante. Il calcio italiano dimostra ancora una volta che è bravissimo a partorire slogan, ma incapace di fare qualcosa che vada “oltre”. 

Benvenuto su napolipiu.com

Consenti gli annunci sul nostro sito Sembra che tu stia utilizzando un blocco degli annunci. Ci basiamo sulla pubblicità per finanziare il nostro sito.