Rassegna Stampa

Pistocchi a Radio Marte – “Il Napoli e la Juventus si stanno adeguando agli standard europei. La Roma non convince”

A Radio Marte nel corso di Marte Sport Live è intervenuto il giornalista Maurizio Pistocchi.

Il conduttore televisivo, nel corso della trasmissione radiofonica, ha toccato diversi argomenti. In primis il confronto tra i due allenatori,in vista dello scontro Napoli – Roma, poi la corsa tra Juve e Napoli non mancando di sottolineare i successi a livello europeo.

Ancelotti e Di Francesco

Pistocchi ha innanzitutto rilasciato alcune dichiarazioni in merito ai due allenatori che si incontreranno sabato sera. “Napoli-Roma? Ci sono due differenze tra Ancelotti e Di Francesco: il Napoli ha avuto un bravo contadino come Sarri ed Ancelotti è stato intelligente nel raccogliere i frutti. Carlo ha creato un Napoli variabile, buono l’inserimento di Maksimovic. E’ difficile da affrontare il Napoli, si commettono ancora degli errori in difesa: vedi le 3 occasioni concesse al PSG ad inizio match. Il Napoli però è coeso, brillante e ricco di iniziative. Le grandi squadre giocano così.

Napoli e juve

Sulla Gazzetta leggo: “Bisogna chiedere scusa ad Ancelotti!” in tanti però lo misero al quinto posto ad inizio campionato. Mi vien da sorridere. Il Napoli ha ancora tutti in discussione, mancano i due punti contro la Stella Rossa e non con il PSG, ma gli azzurri erano all’inizio ed i meccanismi non ancora oleati. Il Napoli e la Juventus si stanno adeguando agli standard europei. Gli scorsi anni ho sempre detto che la Juventus giocasse male, ora gioca bene ed ha anche individualità molto forti. Il Napoli di Sarri concedeva pochissimo agli avversari, questo di Ancelotti concede di più agli avversari. Il Napoli di Sarri era diventato riconoscibile, tutti contro il Napoli si mettevano dietro ed aspettavano di partire in contropiede. Ora contro questo Napoli gli avversari fanno più fatica.

Sulla Roma

Infine, il giornalista si è soffermato sulla prossima partita di campionato che vede protagniste Napoli e Roma. “Ho visto la Roma contro il CSKA e valorizza di più i movimenti di Dzeko, il centrocampo giallorosso Nzonzi-De Rossi sono uguali, non hanno cambio di passo, sono di posizione e vanno in difficoltà quando si perde palla. E’ una Roma che è migliorata, ma non è convincente. Favorito il Napoli? Si, ma è una grande partita e bisogna considerare il peso della Champions. Ancelotti saprà cosa fare: è una gara aperta a qualsiasi risultato”.

Back to top button

Benvenuto su napolipiu.com

Consenti gli annunci sul nostro sito Sembra che tu stia utilizzando un blocco degli annunci. Ci basiamo sulla pubblicità per finanziare il nostro sito.