napolipiu.com
Calcio Napoli e cultura Napoletana: Ecco il sito che parla la tua lingua

Completato il quadro degli ottavi: Spiccano Francia-Argentina e Uruguay-Portogallo su tutte

Con le due gare di ieri, si è completato il quadro degli ottavi. Apre Francia-Argentina, domani alle 16

Non sono mancate le sorprese nella fase a gironi. Un mondiale che diventa intrigante sotto certi aspetti. L’eliminazione della Germania al primo turno, è sicuramente la sorpresa più grande. Ma forse, anche l’eliminazione della Serbia ha suscitato un filo di clamore. Ultima sorpresa, in ordine cronologico, è il passaggio del turno da parte del Giappone. A farne le spese il volenteroso Senegal, anche se a mio parere non ha gestito benissimo la sfida contro la Colombia. Il dato curioso è che la nazionale africana è arrivata a pari punti coi nipponici in classifica, e la situazione di parità ha resistito a tal punto da fare la conta dei cartellini ricevuti. A quel punto ha vinto il Giappone come squadra ‘più corretta’, e si gode questo passaggio agli ottavi.

Francia-Argentina

Si giocherà al Kazan Arena, e possiamo ritenerla sicuramente la sfida più affascinante degli ottavi, almeno sulla carta. Certo è che tra le due nazionali, la Francia è quella apparsa più in salute, anche senza brillare particolarmente. Si qualifica da prima del girone C, rispettando i pronostici. L’Argentina, dal canto suo, approda alla fase successiva tra mille difficoltà e polemiche. Dopo la Germania, è la delusione più grande di questa prima fase. Ma la storia spesso ci insegna che la fase ai gironi e quelle successive, sono due storie diverse. Staremo a vedere…

Uruguay-Portogallo

La nazionale di Tabarez è una delle tre che agli ottavi ci vanno col punteggio pieno, oltre ad essere l’unica nazionale a terminare la prima fase con la porta inviolata. Si giocherà all’Olimpico Fist domani alle 20. Nazionale dalle ottime individualità (Suarez e Cavani su tutti), ma che nella fase a gironi ha dimostrato di avere un ottima forza del collettivo. Di fronte il Portogallo di Cristiano Ronaldo. Non a caso lo specifichiamo. Per carità, i lusitani sono una buona squadra, ma la punta di diamante, e nel caso dei portoghesi è un qualcosa di molto evidente, resta l’asso del Real Madrid. Reputo l’Uruguay un tantino favorito in questa sfida, ma attenzione che… le vie di Cristiano sono infinite.

Spagna-Russia

Iberici non proprio impeccabili nella fase a gironi. Si qualificano primi a pari punti col Portogallo, ma sono premiati per un maggior numero di gol fatti. Allo stadio Luzniki affronteranno i padroni di casa della Russia, che complice l’ultima sconfitta contro l’Uruguay, agli ottavi approda da seconda in classifica. Proveranno a fare uno scherzo a Hierro e soci, da padroni di casa hanno il dovere morale di provarci quantomeno, anche se non sarà facile. La Spagna è nettamente favorita in questo confronto, ma la non impeccabilità mostrata ai gironi, fa presentare qualche piccolo ma calcolabile rischio.

Croazia-Danimarca

Come l’Uruguay, anche la Croazia ha raccolto il massimo dei punti a disposizione. E’ sicuramente la nazionale che ha sorpreso di più, arrivando prima in un girone che tanto facile non era. Ma guai a sorprendersi. I croati hanno una rosa di tutto rispetto con giocatori di elevato spessore (uno su tutti Modric). La Danimarca proverà a contrastarla, ma i pronostici non gli sono favorevoli. Non ha mostrato un grande gioco di squadra, anche se spiccano per la bravura in fase difensiva. Insomma, credo che ‘difesa e contropiede’ sarà il marchio di fabbrica danese in questa sfida.

Brasile-Messico

La seleçao resta la favorita di questo mondiale. Ma giusto una linea sottile sopra gli altri. Il resto lo farà la fortuna, e per il Brasile visto ai gironi, gliene servirà un pò più del solito. Non brillantissimi, ma alla fine danno l’impressione come se, bene o male, riusciranno a metterla dentro una volta più dell’avversario. Ma il Messico è un osso duro. Una delle nazionali più belle da vedere fino ad oggi. Si classifica seconda nel proprio girone solo per una differenza reti peggiore della Svezia. Ma uscire così a testa alta, nel gruppo della Germania (tra l’altro battuta all’esordio) è di sicuro una cosa che non darà sogni tranquilli ai brasiliani.

Belgio-Giappone

Si presenta agli ottavi con il miglior attacco e col punteggio pieno. I pronostici sono tutti a favore della nazionale di Martinez, ma questo non deve far calare la concentrazione, perchè in un mondiale così sorprendente, non è detto che non potrebbe essere il Giappone a giocare l’effetto sorpresa. I nipponici sono, insieme all’Argentina, la nazionale ad arrivare agli ottavi con il punteggio più basso delle altre qualificate, avendo la meglio sul Senegal solo grazie ad una condotta in campo più esemplare. In ogni caso, il Mondiale degli asiatici è stato già bello che soddisfacente. Il resto è un di più. Ed è proprio il fatto di non aver niente da perdere, che gli dà una condizione mentale, un tantino migliore rispetto al Belgio.

Svezia-Svizzera

L’obiettivo degli svedesi era quello di lottare per l’ultimo posto utile per staccare il pass degli ottavi. In un girone con Germania e Messico, non era per niente cosa facile. Ma alla Svezia è andata addirittura meglio con il primo posto in classifica. Hanno dimostrato una discreta solidità difensiva, abbinata ad una più che buona fisicità. La Svizzera si prende il secondo posto, mostrando una bella forza di gruppo. Credo che sia una sifda difficile da pronosticare, ma a dispetto della classifica, potrebbero gli elvetici avere un briciolo di possibilità in più.

Colombia-Inghilterra

E’ la sfida che chiuderà il tabellone degli ottavi, in programma Martedì 3 Luglio alle ore 20. Teatro del match lo Spartak Stadium. La Colombia è una di quelle nazionali da non sottovalutare per il prosieguo mondiale, grazie anche ad un undici titolare ben fornito, con Falcao e Rodriguez a guidare un gioco veloce ed armonioso. Ma l’Inghilterra non è da meno. Ha dimostrato una discreta forma fisica e in più può contare su quello che oggi è il bomber dei Mondiali: Harry Kane. Sarà una bella sfida. Ma credo che l’Inghilterra abbia dalla sua qualche arma in più, tra queste una buona solidità del collettivo.

 

 

 

 

CONSIGLIATI PER TE

Napolipiu.com rispetta la tua privacy. Noi e i nostri partner utilizziamo, sul nostro sito, tecnologie come i cookie per personalizzare contenuti e annunci, fornire funzionalità per social media e analizzare il nostro traffico. Facendo clic di seguito si acconsente all'utilizzo di questa tecnologia. Puoi cambiare idea e modificare le tue scelte sul consenso in qualsiasi momento ritornando su questo sito. Accetto Leggi di più