Rassegna Stampa

IL MATTINO- Napoli-Chievo 70 ultrà entrano senza biglietti.

Napoli-Chievo 70 ultrà entrano senza biglietti. Tafferugli con la polizia Cori e scritte contro la Tessera del tifoso.

scrive il Mattino

Napoli-Chievo 70 ultrà entrano senza biglietti.

TRENTO. Senza biglietto, una settantina di ultrà del Napoli ha forzato il cancello della tribuna nord dello stadio Briamasco di Trento e si è sistemata sulle gradinate dell’impianto. Le pochissime forze dell’ordine presenti hanno tentato una modesta resistenza: ne sono nati dei tafferugli anche con gli steward locali.

Ma alla fine sono riusciti ad entrare lo stesso: la polizia ha deciso di non intervenire e ha lasciato gli ultrà al loro posto. Tutto questo verso le 19,15.

Cori e scritte contro la Tessera del tifoso.

In tre si sono poi arrampicati sulla recinzione del piccolo impianto trentino esponendo uno striscione: «Che bella sensazione senza nessuna restrizione». Chiaro il riferimento al fatto che l’amichevole con il Chievo non è stata inserita tra quelle vietate (d’altronde, non era altro che un semplice test di luglio) e che quindi in tanti sono riusciti a venire a Trento per assistere al match.

D’altronde, il campo del Trento è quello di una squadra che gioca adesso in serie D, dunque senza tornelli e per gli ultrà è stato semplice riuscire a raggirare i controlli al varco di accesso. Una volta fatto il loro ingresso sugli spalti, i tifosi hanno esposto le loro bandiere e intonato cori contro la tessera del tifoso.

Back to top button

Benvenuto su napolipiu.com

Consenti gli annunci sul nostro sito Sembra che tu stia utilizzando un blocco degli annunci. Ci basiamo sulla pubblicità per finanziare il nostro sito.