Tutto Napoli

Napoli-Bologna, turnover al San Paolo. Pronti Hysaj e Verdi, le news

CORRIERE – Napoli-Bologna, turnover al San Paolo. Pronti Hysaj e Verdi. Secondo il CdS ci potrebbero essere diversi cambi di formazione per il 29 dicembre.

[better-ads type=”banner” banner=”81855″ campaign=”none” count=”2″ columns=”1″ orderby=”rand” order=”ASC” align=”left” show-caption=”1″][/better-ads]

CORRIERE – Napoli-Bologna, turnover al San Paolo. Pronti Hysaj e Verdi. Secondo il Corriere dello Sport ci potrebbero essere diversi cambi di formazione nella gara di campionato contro il Bologna, in programma il 29 dicembre alle 18.

Verso Napoli – Bologna

Napoli-Bologna, turnover al San Paolo. Pronti Hysaj e Verdi. Ora bisogna archiviare l’Inter e riflettere sulla prossima gara di campionato contro il Bologna, secondo il Corriere dello Sport ci potrebbero essere diversi cambi di formazione.

La difesa

Le gerarchie sono in fase di definizione e Alex Meret, a Milano, ha dato una spazzolata ad un bel po’ di perplessità sulla continuità. Il portiere sta bene, benissimo, si è preso la porta di nuovo, per la seconda consecutiva, che sa di incoronazione quasi ufficiale. Poi si dovrebbe tornare ai soliti schemi, con Hysaj a destra, dopo l’esperimento con Callejon esterno basso, un’idea che Ancelotti ha tirato fuori dopo averla elaborata a lungo e provata e riprovata nel chiuso di Castel Volturno tra il 24 e il 25 dicembre. Si scalda Maksimovic. Si preparano anche Hysaj e Ghoulam, che è, ormai, pronto. Qualcosa succederà, soprattutto considerando l’espulsione di ieri sera di Koulibaly.

Il centrocampo

Con Ancelotti nulla è scolpito nel marmo e quindi la rotazione è applicabile ovunque e con chiunque. Diawara che ha un minutaggio relativo, può trovare risorse e motivazioni in una serata da ex . Infatti, ieri sera, Hamsik ha subito un piccolo infortunio ai flessori della coscia destra. Queste restano solo delle ipotesi,ma sicuramente Allan sembra un inamovibile. Tutti sono “a rischio” e chiunque sente di avere una prospettiva personale invitante.

L’ attacco

In attacco, fossilizzarsi intorno all’alternativa tra Mertens e  Milik sarebbe un errore clamoroso. Infatti, Verdi si è ripreso, Ounas ha offerto garanzie e Younes ha una voglia matta di cancellare il suo anno orribile e di farlo come si deve, per poi prendersi le soddisfazioni che il talento esige nel 2019. Dopo l’espulsione di Insigne, si aprela chance per uno dei tre. In pole resta  Mertens, ma per gli altri due il tecnico azzurro sicuramente analizzerà la condizione.

Per ulteriori news 

Leggi anche –> Vergogna San Siro, accoltellati 4 tifosi del Napoli

Leggi anche –> INTER-NAPOLI 1-0: DECIDONO EL TORO MARTINEZ E MAZZOLENI

[better-ads type=”banner” banner=”81550″ campaign=”none” count=”2″ columns=”1″ orderby=”rand” order=”ASC” align=”center” show-caption=”1″][/better-ads]

 

Back to top button

Benvenuto su napolipiu.com

Consenti gli annunci sul nostro sito Sembra che tu stia utilizzando un blocco degli annunci. Ci basiamo sulla pubblicità per finanziare il nostro sito.