napolipiu.com
Calcio Napoli e cultura Napoletana: Ecco il sito che parla la tua lingua

Napoli-Atalanta, le probabili formazioni: tornano Mario Rui e Malcuit

Napoli-Atalanta, le probabili formazioni: tornano Mario Rui e Malcuit in difesa. Il portoghese in campo dal 1′, spazio anche a Verdi. L’Atalanta sogna l’UEL.

Il Napoli deluso dalla stagione ancelottiana è chiamato a mantenere il secondo posto in Serie A. La squadra di Gasperini, intanto, vuole l’impresa al San Paolo per conquistare l’Europa. Sarà una super sfida quella di Pasquetta e il Mattino prova ad anticipare le mosse di Carlo Ancelotti.

Probabili formazioni

Uscito dall’Europa League, il Napoli di Carlo Ancelotti vuole blindare il secondo posto in classifica affrontando nel migliore dei modi l’Atalanta di Giampiero Gasperini. L’edizione odierna del quotidiano “Il Mattino” prova a formulare i probabili schieramenti che scenderanno in campo domani alle ore 19 allo stadio di Fuorigrotta. Per gli azzurri ci sara Meret tra i pali, una linea difensiva composta dal rientrante Mario Rui, Chiriches, Koulbaly e Malcuit. In mediana potrebbe esserci spazio per Verdi, con Allan, Ruiz e Zielinski a completare il reparto, mentre in avanti il tandem Milik-Insigne, con Mertens in panchina. Ecco i due schieramenti secondo il quotidiano:

Notizie da Bergamo

Bergamaschi chiamati all’impresa al San Paolo contro una big delusa dalla stagione ancelottiana, ma con pressing alto e finalizzazione vogliono tentare una mini scalata in classifica. Nell’analisi della vigilia a cura de L’Eco di Bergamo la sfida dell’Atalanta in casa del Napoli si gioca essenzialmente su un paio di aspetti. Contro la grande delusa di campionato, Champions League ed Europa League, scottata dalla recente eliminazione ai quarti con l’Arsenal, bottino pieno e nuova scalata in classifica non sono un’impresa così proibitiva, dicono da Bergamo.

L’europa in palio

Il pari tra Inter e Roma e quello del Milan a Parma, uniti ai ko di Lazio e Samp, lasciano i nerazzurri (53, come il Torino, con cui gli scontri diretti sono sfavorevoli) a meno 3 dalla zona Champions (in realtà meno 4 per la classifica avulsa coi rossoneri) e meno 2 dal quinto posto perso nella giornata precedente a pro dei giallorossi. Il settimo posto, con la Lazio attardata, non basterebbe se i capitolini vincessero la Coppa Italia. Imbattuta da 7 turni, la squadra di Gian Piero Gasperini si gioca una bella fetta d’Europa a tre giorni dalla semifinale di ritorno di Coppa Italia.

 

Napolipiu.com rispetta la tua privacy. Noi e i nostri partner utilizziamo, sul nostro sito, tecnologie come i cookie per personalizzare contenuti e annunci, fornire funzionalità per social media e analizzare il nostro traffico. Facendo clic di seguito si acconsente all'utilizzo di questa tecnologia. Puoi cambiare idea e modificare le tue scelte sul consenso in qualsiasi momento ritornando su questo sito. Accetto Leggi di più