Le Interviste

Mughini contro la città di Napoli: “Il convegno su arbitri e Juve? Feccia”

Mughini contro la città di Napoli: “Il convegno su arbitri e Juve? Feccia” Così, parla del convegno ospitato all’ Università Suor Orsola Benincasa a Napoli.

[better-ads type=”banner” banner=”81855″ campaign=”none” count=”2″ columns=”1″ orderby=”rand” order=”ASC” align=”left” show-caption=”1″][/better-ads]

Mughini contro la città di Napoli ancora una volta. A La Zanzara, su Radio 24, Giampiero Mughini, giornalista e grande tifoso della Juventus, parla del convegno sugli arbitri e la Juve che si terrà domani all’Università Suor Orsola Benincasa di Napoli. La sua risposta è stata: “Feccia. La feccia è sempre esistita, ed esisterà sempre. Che nel 2018 dentro una Università l’argomento sia una tale cialtronata, è veramente penoso, penoso per la città di Napoli”.

Mughini sputa veleno contro il convegno sugli arbitri pro Juve

Mughini attacca la città di Napoli, giudicando feccia il congresso universitario: “Controllare la regolarità del campionato: una cialtronata!” Per alcuni è un grande saggio, per altri è soltanto l’ennesimo fenomeno da baraccone. Eppure, indipendentemente da tutto, Giampiero Mughini riesce sempre a far parlare di sé, ogni volta che apre bocca. Incredibile estimatore della squadra bianconera, Mughini ormai ha dimenticato i suoi trascorsi da direttore di Lotta Continua e si è concentrato solo ed esclusivamente sui colori bianchi e neri, difendendo a spada tratta la sua squadra del cuore da ogni attacco mediatico e offendendo spesso Napoli e i suoi tifosi.

Il parere sul convegno universitario

E così, se a Napoli stanno organizzando un convegno universitario, in cui si analizzeranno tutti i casi in cui arbitri e Var hanno avvantaggiato la Juventus nel corso degli ultimi anni, la risposta di Mughini è stata come al solito fuori luogo ed estremamente scostumata: “Feccia! La feccia è sempre esistita ed esisterà sempre. E’ davvero penoso che nel 2018 dentro un’università l’argomento sia una tale cialtronata. Un evento penoso per la città di Napoli. A questo convegno interverranno magistrati che vorrebbero controllare la regolarità del campionato: ma non hanno niente di meglio da fare?”. Insomma, anche stavolta Mughini tocca il fondo, attirando su di sé altro astio da parte di tutto il popolo azzurro.

Il suo motto: difendere la Juventus

In fondo le ultime uscite di Mughini stanno diventando sempre più spiacevoli e, soprattutto, sempre più cieche quando si parla di difendere a tutti i costi la Juventus e i suoi calciatori. Basti ricordare il recente scandalo Cristiano Ronaldo, accusato di violenze sessuali: in quel caso Giampiero Mughini asserì in mondovisione che lo stupro e un rapporto sessuale non consenziente erano due cose molto diverse tra loro. Parole che non hanno bisogno di ulteriori commenti.

Back to top button

Benvenuto su napolipiu.com

Consenti gli annunci sul nostro sito Sembra che tu stia utilizzando un blocco degli annunci. Ci basiamo sulla pubblicità per finanziare il nostro sito.