ULTIME NOTIZIE SU NAPOLI

Mondiali: Gruppo D – alle 15 fa il suo esordio Messi e l’Argentina

Il Gruppo D fa il suo esordio nel pomeriggio, ore 15. Allo Spartak Stadium o Otkrytie Arena, come preferite, sarà di scena l’Argentina di. La nazionale di Jorge Sampaoli affronterà l’Islanda, in una sfida inedita. La seleçion è tra le nazionali con le carte in regola per arrivare molto lontano in questa competizione. Ha dalla sua una rosa di tutto rispetto, anche se il potenziale offensivo è di gran lunga migliore rispetto agli altri due reparti, tipico delle nazionali sudamericane. Di fronte avrà l’Islanda, nazionale che già ha stupito agli ultimi campionati europei e che oggi farà l’esordio in un Mondiale.

Fa il suo ingresso a Russia 2018, Leo Messi quindi… L’altra stella indiscussa della competizione. Il suo rivale di sempre ieri ha rifilato una tripletta alla Spagna, anche se non è bastata per portare a casa i tre punti. Messi non vorrà essere da meno, e assistiamo come pubblico al di sopra delle parti (questo è il ruolo di noi italiani in Russia) a questa affascinante sfida a distanza. Ma l’Argentina non è solo Messi. Se in difesa non brillano, anche se Fazio e Otamendi non sono gli ultimi arrivati, dalla cintola in sù fanno paura. Mascherano, Di Maria, ma soprattutto Aguero, Higuain e Dybala. L’Islanda dal canto suo, potrà contare su un centrocampo esperto e roccioso con la presenza di Hallfredsson e Bjarnason. In attacco occhio a Finnbogason. Il pronostico sembra scontato, ma per gli uomini di Jorge Sampaoli, i pericoli potranno essere lì dietro l’angolo.

Le probabili formazioni:

Argentina (4-2-3-1): Caballero; Salvio, Otamendi, Fazio, Tagliafico; Mascherano, Biglia; Meza, Messi, Di Maria; Aguero. All. Sampaoli.

Islanda (4-4-1-1): Halldorsson; Saevarsson, R. Sigurdsson, Arnason, Magnusson; Gudmundsson, Hallfredsson, Gunnarsson, Bjarnason; G. Sigurdsson; Finnbogason. All. Hallgrimsson.

Archivi