Varie-Calcio

L’ex arbitro Bergonzi su rigori alla Juventus: “Non avrei mai fischiato quel fallo”

Fanno ancora discutere i rigori concessi alla Juventus contro la Fiorentina. Sulla questione è intervenuto a Radio Marte l’ex arbitro Mauro Bergonzi.

Lo sfogo di Commisso è ancora un eco importante nelle stanze del calcio e sul web. Le dure parole del patron della Fiorentina fanno rumore, soprattutto perché riaprono il vecchio e consueto capitolo degli errori arbitrali in favore della Juventus. Quelli concessi alla formazione di Sarri contro la Fiorentina sono oggetto di discussione a tutti i livelli. Sulla questione a Radio Marte è intervenuto anche l’ex arbitro Mauro Bergonzi che ha detto: “Sul primo calcio di rigore c’è poco da dibattere: l’interpretazione è stata giusta e il Var è intervenuto in maniera corretta anche perché l’arbitro in campo non poteva vederlo. Per l’interpretazione attuale, quel rigore c’era tutto“. Sono due i rigori concessi alla Juventus contro i viola, e sul secondo Bergonzi sottolinea: “L’intervento su Bentancur è regolare e non so perché Calvarese lo abbia chiamato al Var. Quel rigore non lo avrei mai concesso“.

Rigori Juventus – Bergonzi: “Pasqua ha talento”

Nonostante un evidente errore sul secondo rigore fischiato alla Juventus, l’ex arbitro Bergonzi difende Pasqua: “Non era ben posizionato perché era perpendicolare all’azione. Pasqua – aggiunge – è un arbitro giovane, ma ha fatto bene l’anno scorso, sta facendo bene quest’anno, in Coppa Italia è andato bene e anche ieri a parte quell’episodio, si è comportato bene. Pasqua ha talento, ed è giusto evidenziare gli errori e criticarlo, ma non dobbiamo tagliargli le gambe. A volte negli arbitri scatta l’orgoglio personale e pure quando si vanno a rivedere le immagini, si resta convinti delle proprie decisioni. Avrei voluto avere il Var ai miei tempi, ma accadeva anche a me, quando tornavo e rivedevo le immagini che raccontavano di un mio errore evidente, non volevo accettarlo e provavo a darmi ragione“.

Back to top button

Benvenuto su napolipiu.com

Consenti gli annunci sul nostro sito Sembra che tu stia utilizzando un blocco degli annunci. Ci basiamo sulla pubblicità per finanziare il nostro sito.