ULTIME NOTIZIE SU NAPOLI

CorrSport: “Leno ha scelto Napoli, Ancelotti prepara la sorpresa Areola”

Leno ha scelto Napoli. Raggiunto l'accordo con il portiere del Bayer Leverkusen e della Nazionale tedesca. Sorpassato Rui Patricio. Resta in corsa Areola, ha il gradimento di Ancelotti.

Il Napoli ha raggiunto l’accordo con Leno, 26 anni, portiere del Bayer Leverkusen e della Nazionale tedesca. Sorpassato Rui Patricio. Resta in corsa Areola, che ha il gradimento assoluto di Ancelotti.

NAPOLI. Bernd Leno, portiere tedesco, gradisce il trasferimento al Napoli e ha raggiunto un accordo di massima. Secondo il Corriere dello Sport, il club partenopeo però non chiude la porta al francese Alphonse Areola. Giuntoli al lavoro per assicurare un numero uno doc.

LENO HA SCELTO NAPOLI

Bernd Leno (26), ora è in pole postion o perlomeno un filino davanti ad Areola (25). Continua a circolare anche la voce di un clamoroso colpo Donnarumma, ipotesi però sempre smentita dal Napoli.

La vicenda è stata svelata secondo la tempistica che han concesso questa inaspettata (?) evoluzione, poi a far chiarezza ha provveduto Fabio Parisi, che nella vicenda sta fungendo da collante tra le parti e che a Radio Marte ha confermato gli indizi: «C’è una trattativa in corso e si stanno facendo progressi. Leno è senza dubbio obiettivo del Napoli ed ha fatto capire di apprezzare questa destinazione. Incontri ce ne sono stati, c’è la questione dei diritti d’immagine, ma l’accordo con il portiere in linea di massima può ritenersi raggiunta; bisognerà trovare ora quello con il Bayer Leverkusen. E comunque Leno ha scelto Napoli prima che arrivasse la firma di Ancelotti».

SORPRESA AREOLA

E il Napoli è da un anno (almeno) che ha puntato su Leno, per sostituire Pepe Reina. Per la porta azzurra resta in corsa a sorpresa Areola, un giovanotto che Carlo Ancelotti ha visto crescere al Psg ed ha persino battezzato nell’esordio in Ligue 1, titolare che sembrava inamovibile sino a qualche tempo fa e che poi s’è ritrovato spesso in panchina, dove rischierebbe di ripiombare malinconicamente se a Parigi dovesse arrivare Buffon. Eccola qua la variabile impazzita o la parabola avvelenata, se preferite: perché Areola ha il gradimento assoluto di Ancelotti.

Archivi