ULTIME NOTIZIE SULL'EMERGENZA CORONAVIRUS

SKY- Il Napoli ha cominciato una rivoluzione. Definiti cinque acquisti

Il Napoli ha cominciato una rivoluzione. Definiti cinque acquisti

Il Napoli ha cominciato una corposa rivoluzione della rosa. si partirà da giocatori giovani e di prospettiva. Definiti cinque acquisti.

Il Napoli nella prossima stagione vuole ripartire da un progetto giovane e ambizioso, De Laurentiis ha ben capito che c’è  bisogno di una rifondazione per ritrovare nuova linfa.

La scelta del presidente di puntare su Gattuso ha dato il via ad una mini-rivoluzione tecnica avviata soltanto nell’ultima finestra di mercato per infondere nuovi stimoli a tutti quanti e rilanciare le proprie ambizioni.

Secondo la redazione sportiva di Sky sport 24, il Napoli ha cominciato a lavorare  per quella che sarà una corposa rivoluzione della rosa. Durante il mercato di Gennaio il Napoli ha fatto capire le proprie strategie in ottica futura.

Il direttore sportivo del Napoli, Giuntoli ha fatto un ottimo lavoro prendendo per l’immediato i vari Politano, Demme, Lobotka. Il ds azzurro ha lavorato anche per il futuro con Petagna e Rrahmani iniziando una nuova rivoluzione che sarà molto corposa”,

RIVOLUZIONE DEL NAPOLI

Il Napoli guarda al futuro, sa che la prossima estate potrebbe essere quella della rivoluzione.  La dirigenza azzurra  è anche intenzionata a non smontare un apparato consolidato negli anni. I recenti accadimenti, cominciano ad essere seppelliti nella memoria.

Maksimovic, Zielinski, Hysaj, Luperto, Milik e lo stesso Allan rientrano a vario titolo come esponenti di un progetto che ha una sua consistenza, come dimostrano i risultati delle stagioni.

La differenza, ovviamente, è anagrafica, ma i contenuti, tecnici ed economici, sono rassicuranti: Allan e Maksimovic, come Koulibaly, Insigne e Ghoulam, rientrano tra quelli della classe 1991: esperti, non certo vecchi.

Hysaj, Zielinski e Milik sono del ‘94: si direbbe nel pieno della loro maturazione, che ha bisogno solo della esplosione; e Luperto è del 1996.

Gattuso dal canto suo non vorrebbe perdere alcuni dei suoi “galacticos” in cima alla lista di Ringhio c’è il rinnovo di Mertens. Il Napoli offre un biennale alle cifre attuali, 4,2 milioni di euro, ma lui, 33 anni il 6 maggio, vorrebbe soprattutto garanzie di un futuro ambizioso. Senza disdegnare un triennale e comunque, a prescindere, un bonus alla firma (5 milioni).

Archivi