Le Interviste

Higuain: “Mai pentito di aver lasciato Napoli. Non sono un traditore”

Gonzalo Higuain ritorna sul suo periodo al Napoli, rigetta le accuse di tradimento e ammette: “Non sono pentito di essere andato via”. 

Il Napoli ed Higuain un amore intenso consumato in maniera viscerale, come succede spesso con i grandi campioni che passano da Fuorigrotta. L’addio di Gonzalo Higuain è stato vissuto come un tradimento da parte dei tifosi del Napoli, anche perché l’argentino ha scelto la Juventus come club in cui giocare. La stessa società che ora vuole scaricarlo per problemi di bilancio, dopo averlo pagato oltre 90 milioni di euro ad Aurelio De Laurentiis.

HIGUAIN SUL NAPOLI

Higuain ha parlato di Napoli e del suo passato in azzurro durante Fox Sports Argentina ed ha detto: “Non mi sono pentito di aver lasciato il Napoli per andare alla Juventus. Loro lo hanno vissuto come un tradimento verso la squadra più vincente però uno deve fare quello che sente, quello che lo rende felice. E non mi pento“.

Durante l’intervista l’argentino, diventato uno dei problemi dei bianconeri, ha detto di non considerarsi un traditore: “E’ vero lo hanno detto, ma quanti giocatori sono passati dal River al Boca? Oppure dall’Inter al Milan o alla Juventus? Hanno dato del traditore a calciatori come Pirlo e Ronaldo, fa parte del calcio”.

Con la maglia del Napoli, Higuain ha messo a segno 94 gol in tre stagioni. L’argentino ha fatto segnare anche il record di 36 reti segnate in una sola stagione, quest’anno eguagliato da Ciro Immobile ma con molti più calci di rigore tirati dall’italiano. Higuain durante l’intervista ha anche ammesso di non voler ritornare al River, ma anzi ha confermato di voler onorare il suo ultimo anno di contratto con i bianconeri.

L’argentino non vuole rinunciare al suo lauto stipendio ed al momento non ci sono società disposte ad investire su di lui, anche se la Juve lo cederebbe volentieri.

Back to top button

Benvenuto su napolipiu.com

Consenti gli annunci sul nostro sito Sembra che tu stia utilizzando un blocco degli annunci. Ci basiamo sulla pubblicità per finanziare il nostro sito.