napolipiu.com
Calcio Napoli e cultura Napoletana: Ecco il sito che parla la tua lingua

Frosinone-Napoli, clima bollente: ADL ha offeso i tifosi frusinati

Frosinone-Napoli, clima bollente: ADL ha offeso i tifosi frusinati. Gli Ultras non hanno dimenticato le dure parole del Presidente azzurro.

[better-ads type=”banner” banner=”108237″ campaign=”none” count=”2″ columns=”1″ orderby=”rand” order=”ASC” align=”center” show-caption=”1″][/better-ads]

Frosinone-Napoli, clima bollente: ADL ha offeso i tifosi frusinati. Gli ultrà del Frosinone sono arrabbiati e delusi. L’edizione odierna de Il Roma sottolinea che i tifosi del Frosinone non hanno dimenticato le dichiarazioni di De Laurentiis di qualche mese fa. La notizia è riportata da AreaNapoli.it.

Lunch match

Il Frosinone attende il Napoli domenica alle 12.30 in un clima del tutto particolare. Tutti aspettano il match, non solo la squadra o la società ma una città intera, tifosi delusi e arrabbiati per dichiarazioni distanti tre mesi eppure attuali, nitide, che nessuno ha dimenticato. L’andata si giocò al San Paolo, il ritorno domenica prossima ma nel mezzo, tra le due partite, s’è disputata un’altra sfida, stavolta tra botta e risposta attraverso i media, a cui hanno partecipato i due presidenti, De Laurentiis e Stirpe, ed anche i social network con l’eco delle polemiche sempre pronta ad assecondarne i contenuti.

La ricostruzione

Ordine: a fine gennaio, in un’intervista rilasciata al New York Times, il patron del Napoli citò una squadra a caso, il Frosinone appunto, criticando il sistema calcio in Italia che prevede venti formazioni in Serie A con alcune che non attirano spettatori né interesse generale e che faticano a mantenere la categoria una volta ottenuta la promozione. Un discorso logico, coerente, con l’unico errore di aver fatto un esempio pratico scatenando l’ira dei diretti interessati. La risposta del Frosinone, con le parole del suo presidente, non s’è fatta attendere.

La risposta

Queste le parole pronunciate da Stirpe e rivolte a De Laurentiis: “Mi sembrano dichiarazioni di una persona che ha la sindrome di Napoleone. Nella vita serve rispetto e io non ne vedo. Lo sport deve insegnare il rispetto per gli avversari. Queste dichiarazioni si commentano da sole e le rispedisco al mittente. Arrivano parole da parte di persone che non hanno vinto niente e mi sembra anche velleitario. Abbiamo il progetto di crescere in modo sano e attraverso i nostri mezzi. Noi mettiamo i soldi nel calcio e non li prendiamo, siamo stati capaci di realizzare uno stadio mentre altri che hanno risorse ben più importanti delle nostre non hanno regalato alla città un’infrastruttura del genere”.

L’accoglienza

Proprio lo Stirpe, domenica, ospiterà il Napoli nel lunch-match della 34esima giornata di campionato. Sarà un caldo pomeriggio di fine aprile a far da cornice alle ultime curve di una stagione ormai compromessa, per le due formazioni: il Napoli in Champions col secondo posto da blindare, il Frosinone ad un passo dalla retrocessione in Serie B nonostante l’impegno e la volontà della squadra di restare aggrappata alla categoria. Ma Frosinone, la città e i suoi tifosi, non ha alcuna intenzione di arrendersi e attende il Napoli ricordandosi di quelle frasi e di quella polemica che molti hanno dimenticato ma tanti altri no.

Fonte: Fabio Tarantino per Il Roma.

Napolipiu.com rispetta la tua privacy. Noi e i nostri partner utilizziamo, sul nostro sito, tecnologie come i cookie per personalizzare contenuti e annunci, fornire funzionalità per social media e analizzare il nostro traffico. Facendo clic di seguito si acconsente all'utilizzo di questa tecnologia. Puoi cambiare idea e modificare le tue scelte sul consenso in qualsiasi momento ritornando su questo sito. AccettoLeggi di più